esce di strada con l’autocarro
aggiornamento

esce di strada con l’autocarro
aggiornamento

Menaggio, venerdì 20 maggio 2011
“Lamiera contro lamiera: tac tac tac e poi un tonfo….”
Questa la descrizione di alcuni testimoni oculari dell’incidente che poche ore (h 18 circa) fa ha visto coinvolto un autocarro della ditta edile Petazzi.

Il mezzo pesante prende il guardrail salendo da Menaggio in direzione Croce, alla altezza del n 55 di via Cadorna, probabilmente per tentare di evitare un’altro mezzo pesante che scendeva in direzione opposta. Continua la corsa per altri 10 metri circa spostandosi sempre più a destra, oltrepassa la protezione, comincia ad inclinarsi, e rallentato solo dalle piante che incontra punta con la cabina di guida verso 15 metri di vuoto e rami finendo lateralmente sul fondo di una valletta che separa la statale dalla collina di fronte.
Sono momenti di paura, si teme il peggio. Telefonate a raffica verso i Carabinieri e il 118 eseguite dai residenti e dagli automobilisti che transitavano in quel mentre.
La Croce Rossa Italiana di Menaggio è la prima ad arrivare sul posto con la CO 251. Poi in un frenetico susseguirsi i VdF di Menaggio, l’elisoccorso dal Sant’Anna di Como, ancora i VdF di Dongo, i Carabinieri e la squadra del Soccorso Alpino di Menaggio, ed ancora i mezzi pesanti dei VVF di Como.
Dall’elicottero viene calato il tecnico del SA presente a bordo ed i medici, racconta un’altra residente.
I soccorritori scendo nella valletta, le luci posteriori del camion, rosse, ancora accese.
Si guarda dentro la cabina di guida, si chiama il conducente: risponde!
Si tratta di Maurizio Ortelli, originario di Loveno ma residente ora a Plesio, cosciente ed apparentemente non grave.
E però incastrato e ci vorranno oltre 30 minuti prima che i Vigili del Fuoco riescano tagliare le lamiere agevolando l’estrazione dell’uomo da parte dei sanitari.
30 interminabili minuti per i familiari che nel frattempo sono arrivati, su, sul ciglio della strada guardano tra le piante divelte cercando di vedere qualcosa, e, non sanno ancora le condizioni del loro caro.
Finalmente grazie ad un cellulare si riesce a far sentire la voce dell’autista ed anche per i familiari si tira un sospiro di sollievo.
Finalmente Maurizio Ortelli viene riposto sulla tavola spinale, poi adagiata sulla barella del Soccorso Alpino che viene poi issata sino al culmine di un sentiero e infine l’infortunato viene caricato sull’ambulanza che lo porterà sino alla piazzola dell’ospedale menaggino dove lo attende l’elicottero, destinazione Sant’Anna di Como.

Ma se la parte sanitaria è risolta, resta la situazione del traffico caotica, ed il recupero del mezzo, non cosa da poco.
I lavori dei VdF con l’autogru proseguono sino oltre le 21 della sera, poi bisogna mollare. Nonostante gli sforzi di mezzi e uomini non si riesce a trascinare il mezzo finito fuori strada, se non per alcuni metri. Bisognerà attendere la notte e un mezzo gru più grande. Tutto è rimandato poco prima dell’alba.

La viabilità torna lentamente alla normalità intorno alle 22 di questa sera.

© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore

Immagini relative all’uscita di strada di un autocarro aMenaggio, 20 maggio 2011 – photo © GiovanniSalici.com

richieste di immagini ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore

© COPYRIGHT
nessun utilizzo od incorporazione se non autorizzato dall’autore
video riprese © GiovanniSalici.com
richieste di immagini ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore

Rispondi