gomme invernali e catene a bordo

Hankook winter i cept RS W442 furgone Villa Blanche Foscagno AGS20140115 photo © Giovanni Salici Hankook winter i cept RS W442 furgone Villa Blanche Foscagno AGS20140115 photo © Giovanni Salici Hankook winter i cept RS W442 furgone Villa Blanche Foscagno AGS20140115 photo © Giovanni Salici Hankook winter i cept RS W442 furgone Villa Blanche Foscagno AGS20140115 photo © Giovanni Salici
Hankook winter i cept RS W442 furgone Villa Blanche Foscagno AGS20140115 photo © Giovanni Salici Hankook winter i cept RS W442 furgone Villa Blanche Foscagno AGS20140115 photo © Giovanni Salici Hankook winter i cept RS W442 furgone Villa Blanche Foscagno AGS20140115 photo © Giovanni Salici Hankook winter i cept RS W442 furgone Villa Blanche Foscagno AGS20140115 photo © Giovanni Salici
Hankook winter i cept RS W442 furgone Villa Blanche Foscagno AGS20140115 photo © Giovanni Salici Hankook winter i cept RS W442 furgone Villa Blanche Foscagno AGS20140115 photo © Giovanni Salici Hankook winter i cept RS W442 furgone Villa Blanche Foscagno AGS20140115 photo © Giovanni Salici Hankook winter i cept RS W442 furgone Villa Blanche Foscagno AGS20140115 photo © Giovanni Salici
Hankook winter i cept RS W442 furgone Villa Blanche Foscagno AGS20140115 photo © Giovanni Salici Hankook winter i cept RS W442 furgone Villa Blanche Foscagno AGS20140115 photo © Giovanni Salici Hankook winter i cept RS W442 furgone Villa Blanche Foscagno AGS20140115 photo © Giovanni Salici Hankook winter i cept RS W442 furgone Villa Blanche Foscagno AGS20140115 photo © Giovanni Salici
Hankook winter i cept RS W442 furgone Villa Blanche Foscagno AGS20140115 photo © Giovanni Salici Hankook winter i cept RS W442 furgone Villa Blanche Foscagno AGS20140115 photo © Giovanni Salici Hankook winter i cept RS W442 furgone Villa Blanche Foscagno AGS20140115 photo © Giovanni Salici Hankook winter i cept RS W442 furgone Villa Blanche Foscagno AGS20140115 photo © Giovanni Salici

Hankook winter i cept RS W442 Passo del Foscagno 15 gennaio 2014
trattate in prodotti-opinione del 18 gennaio 2014 AGS20140115_0161
photo © Giovanni Salici All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
richieste di immagini per pubblicazioni o per l’acquisto ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

quando montare i pneumatici invernali e notizie utili

martedì, 07 novembre 2017
La prima neve ha fatto la comparsa anche sotto i 1000 metri e quindi si avvicina l’inverno. Forse non tutti però sanno (ancora) quanto siano utili le gomme invernali (quindi non gomme da neve) anche in assenza dei fiocchi bianchi. Vediamo il perché nel rispetto della sicurezza e delle norme di legge previste dal Codice della Strada (CdS).

Innanzi tutto, la legge 120/2010 prevede per il periodo dal 15 novembre al 15 aprile l’obbligo di montare almeno due pneumatici invernali (sulle ruote motrici), od in alternativa di portare con se per il previsto montaggio le catene da neve (della giusta misura delle proprie gomme). La sanzione prevista è tra i 41 sino oltre i 300 euro in caso di autostrada o extraurbane.
Decisamente consigliamo di montare quattro (e non due) gomme invernali, per una questione di reale sicurezza anche sulle ruote (e l’asse) che viene trainato o spinto a seconda dei casi.
Oltre che alla maggior sicurezza, il cambio stagionale delle giuste gomme termiche con quelle estive (e viceversa), se vi costringerà “ad aprire un mutuo” il primo anno dovendo investire in due treni di gomme, in realtà vi porterà beneficio negli anni successivi quando vi accorgerete che sia i pneumatici termici invernali, sia quelli estivi, vi faranno fare rispettivamente molti più chilometri di strada, traducendosi quindi in tempi di sostituzione dei vecchi pneumatici molto più distanti. Questo perché la mescola e le progettazioni delle due tipologie di gomme sono ottimizzate per la stagione apposita.

Attenzione a non pensare di mediare con delle gomme “all season” o “quattro stagioni“; lasciamo queste ultime a quando ordiniamo la pizza. Questi pneumatici sono si adatti a tutte le stagioni ma in realtà non svolgono il lavoro ottimizzato per nessuna di esse.
Bisogna poi sapere due cose: una che le “all season” per essere a norma di legge per l’inverno devono comunque riportare (esattamente come le gomme termiche specifiche) la dicitura M+S (o simile) che identifica in inglese Mud and Snow ovvero Fango + Neve, mentre la seconda cosa è che le “all season” con MS sono di fatto comunque poco economiche.

Il nostro consiglio è quindi senz’altro quello di avere un treno di pneumatici invernali ed uno estivo (meglio se il secondo è dedicato alle piogge, con un battistrada che trasporti l’acqua all’esterno del pneumatico stesso).

La gomma termica è senza dubbio la scelta migliore per l’inverno, anche in quei luoghi dove nevica poco o per niente. Infatti queste miscele di materiali usati sono studiati apposta per aderire meglio a temperature rigide. Lo spazio di frenata ne migliora tra il 30 e 50%.
Non lasciate invece le gomme termiche montate anche d’estate (per risparmiare sul cambio stagionale) perché le consumereste a dismisura proprio per le alte temperature dell’asfalto estivo (soprattutto in questi ultimi anni coi cambiamenti climatici).

Vi suggeriamo di scegliere la vostra gomma cercando sia un prezzo per voi abbordabile e sostenibile ma tenendo presente anche gli indici di consumo e rumorosità che trovate sull’etichetta (che forse non tutti osservano).
Un indice di rumorosità pari od inferiore ai 72db è un buon valore per le gomme termiche (68db o inferiore per le estive), difficilmente troverete lettere B (senz’altro non A) negli indici di consumo carburante o di comportamento in caso di pioggia, ma se individuate una gomma termica con lettere B e/o C sarà sicuramente un buon investimento. Non scegliete indici oltre il C (D E F G..) anche se costeranno di meno perchè consumerete più carburante o avrete un indegno comportamento di aquaplaning.
Anche il disegno dei battistrada ed i tasselli sono importanti. Un disegno che trasporta all’esterno (fatto a V) è a mio avviso preferibile se disponibile, in quanto sarà molto adatto anche per la pioggia.
Consultate il libretto di circolazione del vostro mezzo per scegliere la misura esatta e gli indici di carico e velocità adatti.
Se volete risparmiare riportate a casa vostra (in cantina o garage o soffitta o in giardino al riparo) le vostre gomme smontate. Lasciarle al gommista che fa servizio di “ospizio” vi costerà tra 10 e 30 euro a treno di gomme (a mio avviso soldi buttati)
Un cambio gomme stagionale costa dai 30 ai 50 euro a treno; mediamente stanno diventando rari i gommisti che vi faranno 10 euro a gomma, ma si trovano ancora e non sono meglio o peggio di quelli che vi chiedono di più (ovviamente il costo cambia a seconda della misura del vostro pneumatico).
Nel caso le vostre tasche ve lo permettano, potrete investire in cerchioni anche usati sui quali montare un treno di gomme in modo da poter fare voi stessi il cambio staginale col semplice aiuto di un crick risparmiando così quanto accennato poco sopra. In tal caso, un po’ di attenzione ad eventuali perdite di piombini di equilibratura (nel caso far ri equilibrare il cerchio da un professionista) e….stringete bene i bulloni.

Trovate qui altri nostri articoli sull’argomento
Oppure qui in generale sulle gomme

GiovanniSaliciNews-NotizietraleRive
© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore

leggi anche gli ultimi articoli pubblicati su GSnews


4 stagioni, all season, aquaplaning, articoli, articolo, attualità, auto, autostrada, battistrada, cambio gomme, cambio stagionale, car, catene, catene da neve, classi di efficenza, cronaca, Cronaca nazionale, dB, decibel, estive, fango, Fango + Neve, foto, fotografie, ghiacciato, ghiaccio, Giovanni Salici, GiovanniSalici News, gomma, gomma termica, gomme, gomme invernali, gommista, GSnews, Hankook, Hankook winter i cept RS W442, ice, immagini, indice di carico e velocità, invernali, inverno, legge 120/2010, M+S, maltempo, mescola, mezzi, mezzo, mud, Mud & Snow, Mud and Snow, neve, nevicata, news, notizia, notizie, notizietraleRive, opinione, photo, picture, pictures, pneumatici invernali, pneumatico, quattro stagioni, road, rubrica, sicurezza, snow, statale, strada, stradale, termica, termiche, termici, traffic, traffico, treni di gomme, winter

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

One Response to “gomme invernali e catene a bordo”

  1. Giovanni Iscari ha detto:

    Uno dei Migliori articoli sui Pneumatici Invernali

Leave a Reply