Posts Tagged ‘smottamento’

Menaggio, cadono sassi sulla ciclo pedonale

mercoledì, febbraio 6th, 2019


photo © Giovanni Salici All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
la ciclo pedonale tra Nobiallo e Menaggio, 06 febbraio 2019 AGS20190206_0266
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

inspiegabile situazione su un tratto di strada frequentato quotidianamente

Menaggo, mercoledì 06 febbraio 2019
Più foto che parole per questo articolo. Alcuni massi cadono sulla ciclo-pedonale tra Menaggio e Nobiallo.
Compaiono le bande bianche rosse agli estremi del sentiero ma lo stesso non presenta ne divieti d transito ne l’occlusione dell’ingresso.
Il risultato è che i massi restano sulla strada mentre la gente attraversa serenamente il (altro…)

Fiume Mera e Lago Mezzola,
un disastro ambientale incombe

venerdì, agosto 25th, 2017

Fiume Mera e Lago Mezzola, un disastro ambientale incombe

Valchiavenna, venerdì 25 agosto 2017
Come tutti ormai sapranno mercoledì 23 agosto scorso dal Pizzo Cengalo, nella Val Bregaglia in Svizzera, si è staccata una grande frana, di circa 4 milioni di metri cubi di terra bagnata, detriti. Al di là delle notizie ormai note riguardanti i dispersi (che da 14 sono poi divenuti nelle ore 8) e delle interruzioni viabilistiche, quello che vorremmo portare in evidenza oggi a distanza di due giorni, è l’impatto ecologico che questo disastro ambientale sta generando.
Il Fiume Mera, è il corso d’acqua che nasce poco distante dall’evento franoso e che percorre dopo la Val Bregaglia, la Valchiavenna, per poi finire prima nel Lago di Mezzola e poi dopo un breve nuovo tratto di fiume, definitivamente nel Lago di Como.
Proprio il Mera sta diventando (altro…)

Sorico, una grande frana fa temere il peggio

lunedì, novembre 8th, 2010

Sorico, una grande frana fa temere il peggio

Sorico, 08 novembre 2010
Una frana di dimensioni piuttosto rilevanti si è abbattuta nel pomeriggio di oggi sulla strada comunale che collega la SS 340 Regina alla frazione di Albonico, in comune di Sorico.
Dai primi accertamenti confermati poi dalle ricerche del Soccorso Alpino e da unità cinofile della Guardia di Finanza non vi sono vittime sotto i voluminosi e pesanti macini staccati lungo un fronte di (altro…)

4 pietre fermano la Regina

mercoledì, maggio 5th, 2010

4 pietre fermano la Regina

Valsolda, mercoledì 05 maggio 2010
Stamattina all’alba, dopo una notte estremamente piovosa e il vento finale alcuni massi si sono staccati da una parete (già in sicurezza con reti) all’imbocco ovest del piccolo tunnel di Oria in Valsolda.
I sassi hanno aperto la rete di contenimento e si sono riversati sulla SS 340 statale Regina in un momento molto trafficata dai frontalieri che (altro…)

nuovo smottamento in Valsolda

sabato, febbraio 6th, 2010

nuovo smottamento in Valsolda

Menaggio, 06 febbraio 2010
Un altro smottamento interrompe la statale Regina in Valsolda, è accaduto questa mattina intorno alle 8,30 nei pressi del piccolo tunnel di Sasso Rosso.
Circa 8 metri cubi di terra e sassi sono caduti (altro…)

smottamenti in altolago, Regina chiusa

venerdì, luglio 17th, 2009

altre immagini

VdF impegnati a sbloccare un condotto ostruito dalla frana a Gera Lario photo © Giovanni Salici VdF impegnati a sbloccare un condotto ostruito dalla frana a Gera Lario photo © Giovanni Salici VdF impegnati a sbloccare un condotto ostruito dalla frana a Gera Lario photo © Giovanni Salici
VdF impegnati a sbloccare un condotto ostruito dalla frana a Gera Lario photo © Giovanni Salici VdF impegnati a sbloccare un condotto ostruito dalla frana a Gera Lario photo © Giovanni Salici VdF impegnati a sbloccare un condotto ostruito dalla frana a Gera Lario photo © Giovanni Salici
VdF impegnati a sbloccare un condotto ostruito dalla frana a Gera Lario photo © Giovanni Salici VdF impegnati a sbloccare un condotto ostruito dalla frana a Gera Lario photo © Giovanni Salici VdF impegnati a sbloccare un condotto ostruito dalla frana a Gera Lario photo © Giovanni Salici

photo © Giovanni Salici
VdF impegnati a sbloccare un condotto ostruito dalla frana

smottamenti in altolago, Regina chiusa

Gera Lario, 17 luglio 2009
Nella mattinata di oggi una consistente massa di detriti e piante è scesa dalla costa a monte della statale Regina, poco più a sud della località 5 case a Gera Lario, franando sulle stessa SS che è stata subito chiusa al traffico.
Nessuna vittima fortunatamente ma solo disagi alla viabilià. La SS 340 potrebbe già riaprire in serata, ma non è un fatto certo.
Nel pomeriggio sono proseguiti i lavori (altro…)

SS 340 Regina chiusa a Moltrasio

sabato, febbraio 7th, 2009

SS 340 Regina chiusa a Moltrasio

Moltrasio, 07 febbraio 2009
Le forti piogge della notte appena trascorsa ha causato diversi smottamenti sul territorio lariano.
In particolare sin dall’ una di questa notte è stata chiusa al traffico la SS 340 Regina a Moltrasio, sul tratto denominato “la panoramica”. Alcuni sassi e rami di albero sono caduti sulla sede stradale ed i Vigili del Fuoco hanno lavorato sotto l’acqua scrosciante per circa un’ora per liberare il tratto dai detriti. Hanno utilizzato anche un pesante mezzo simile ad autoscala per poter valutare la situazione alcune decine di metri sopra, da lì la decisione del mettere in sicurezza la parete e quindi la chiusura ulteriore della Regina che continua anche ora.

Moltrasio chiusa la Regina photo © Giovanni Salici Moltrasio chiusa la Regina photo © Giovanni Salici Moltrasio chiusa la Regina photo © Giovanni Salici
Moltrasio chiusa la Regina photo © Giovanni Salici Moltrasio chiusa la Regina photo © Giovanni Salici Moltrasio chiusa la Regina photo © Giovanni Salici
Moltrasio chiusa la Regina photo © Giovanni Salici Moltrasio chiusa la Regina photo © Giovanni Salici Moltrasio chiusa la Regina photo © Giovanni Salici

i Vigili del Fuoco liberano la statale e controllano gli alberi a monte
altre immagini photo © Giovanni Salici

Purtroppo nonostante la polizia stradale sia intervenuta prontamente a bloccare la strada a Moltrasio, non vi sono state delle corrette e pronte segnalazioni (nemmeno dopo ore) da parte delle (altro…)