Archivi tag: Mario Draghi

Popolo sovrano e sudditi nella manifestazione di Sondrio

Il popolo sovrano e sudditi nella manifestazione di Sondrio svoltasi venerdì 15 luglio 2022. Dalla rana bollita di Chomsky a Colao e l’IDpay. Cittadini o sudditi?

Tag title:<br /> popolo sovrano e sudditi, Sondrio, manifestazioni, sovranità, sovranismo, autodeterminazione, libera scelta, No Greenpass, paradosso rana bollita, Valtellina, paradosso della rana di Chomsky, Grande Reset, Bill Gates, Matteo Renzi, Giuseppe Conte, Mario Draghi, Vittorio Colao, IDpay, Stato Totalitario, dittatura,<br />


Popolo sovrano e sudditi nella manifestazione di Sondrio
Colao e l’ IDpay

Sondrio, 17 ottobre 2022
E’ tornato in piazza il gruppo Spazio Libertà Sondrio con l’intento primario di spiegare ai cittadini la differenza tra popolo sovrano e sudditi, come affrontare il momento di difficile (non) democrazia e come prepararsi ad un concetto nuovo di uomo (cittadino) autodeterminato, in contrapposizione ad un sistema sociale e politico che non riconosce più.

Un centinaio di persone Continua la lettura di Popolo sovrano e sudditi nella manifestazione di Sondrio

+25% problemi cardiaci da vaccini Covid fra 16 e 39 anni


In Israele uno studio evidenzia un +25% problemi cardiaci da vaccini Covid fra 16 e 39 anni. Ma in Italia come siamo messi.
Diversi gli eventi avversi e le morti improvvise anche in questa primavera.

Tag title:<br /> +25% problemi cardiaci da vaccini Covid fra 16 e 39 anni, morti da vaccino anti covid, vaccini, eventi avversi, morti improvvise, Israele, mortalità giovani, sieri genici sperimentali, Covid-19, no vax, free vax, Scientific Reports, Christopher Sun, Retsef Levi, Eli Jafe, Francesco Broccolo, Mario Draghi, Roberto Speranza,<br />


+25% problemi cardiaci da vaccini Covid fra 16 e 39 anni

giovedì, 09 giugno 2022
La notizia che oggi scuote è quella che arriva da Israele dove uno studio evidenzia un +25% problemi cardiaci da vaccini Covid fra 16 e 39 anni.
Non è una novità per molti che già da subito evidenziavano problematiche legate ai sieri genici sperimentali volutamente chiamati in modo errato “vaccini” anti Covid-19, che non erano stati sufficientemente testati.
La novità però è che Continua la lettura di +25% problemi cardiaci da vaccini Covid fra 16 e 39 anni

Vaiolo delle scimmie e AstraZeneca: le strane “coincidenze”


Vaiolo delle scimmie e AstraZeneca: le strane “coincidenze”
Si sta molto parlano di Vaiolo delle Scimmie in queste settimane, il bombardamento mediatico è iniziato. Tra timori dopo la “pandemia” Covid-19 e temi a cavallo tra sieri genici (vaccini erroneamente chiamati), effetti avversi (nascosti), obblighi vaccinali e limitazioni, discriminazioni, greenpass, molti si stanno chiedendo quale altro futuro corrotto (non sanitario) ci attende.
Umilmente cerchiamo di fare un po’ di chiarezza da una parte evitando allarmismi, dall’altra l’attenzione deve essere alta, non tanto per questo nuovo virus (vecchio in realtà) ma per un sistema di governo globalista ben radicato in ogni parte del mondo che ha ben altri interessi che non siano quello (nell’apparenza) dichiarato per la Salute pubblica.

Tag title:<br /> Vaiolo delle scimmie e AstraZeneca: le strane “coincidenze”, Marcello Pamio, Covid-19, AstraZeneca, vaccino, Imvanex, Tecovirimat, adenovirus, OMS, ONU, EMA, Aifa, ISS, agenzia farmaco, Organizzazione Mondiale Salute, Roberto Speranza, Mario Draghi, Bill Gates, Ministero Salute,<br />


Vaiolo delle scimmie e AstraZeneca: le strane “coincidenze”

martedì, 24 maggio 2022

OMS Vaiolo delle scimmie e AstraZeneca
OMS Vaiolo delle scimmie e AstraZeneca
Si sta molto parlano di Vaiolo delle Scimmie in queste settimane, il bombardamento mediatico è iniziato. Tra timori dopo la “pandemia” Covid-19 e temi a cavallo tra sieri genici (vaccini erroneamente chiamati), effetti avversi (nascosti ai più), obblighi vaccinali e limitazioni, discriminazioni, greenpass, molti si stanno chiedendo quale altro futuro corrotto (non sanitario) ci attende?

Umilmente cerchiamo di fare un po’ di chiarezza da Continua la lettura di Vaiolo delle scimmie e AstraZeneca: le strane “coincidenze”

ancora mascherine a scuola, rispediamo le mascherine al mittente


Ancora mascherine a scuola, rispediamo le mascherine al mittente. Parte dalla toscana da un gruppo di genitori, liniziativa che coinvolge l’Italia che vuole eliminare i bavagli agli studenti.

Tag title:<br /> mascherine a scuola, rispediamo le mascherine al mittente, scuola, istruzione, bavaglio, Roberto Speranza, Mario Draghi, Ministero Salute, Ministero Istruzione,<br />


ancora mascherine a scuola,
rispediamo le mascherine al mittente

ancora mascherine a scuola, rispediamo le mascherine al mittente
ancora mascherine a scuola, rispediamo le mascherine al mittente
mercoledì 04 maggio 2022
Dalla Toscana si è estesa in tutta italia questa singolare iniziativa “rispediamo le mascherine al mittente” partita da alcuni genitori, che, amplifichiamo volentieri.
Come saprete da primo maggio restano invariate alcune limitazioni personali preesistenti ed indicate come precauzioni anti Covid dal ministro Roberto Speranza i cui poteri sono stati aumentati in un recente DPCM da Mario Draghi. Per cui, Continua la lettura di ancora mascherine a scuola, rispediamo le mascherine al mittente

Indagato il governo Conte bis per gli abusi e le restrizioni legate al Covid19


Indagato il governo Conte bis per gli abusi e le restrizioni legate al Covid19. La Procura di Roma indaga su molti ministri poi riconfermati nel governo Draghi.

Tag title:<br /> Indagato il governo Conte bis per gli abusi e le restrizioni legate al Covid19, Procura di Roma, indagati i ministri Speranza, Di Maio, Lamorgese e Guerini, e gli ex ministri Gualtieri, De Micheli, Bonafede, De Micheli, Costa e Azzolina, governo Draghi,<br />


Indagato il governo Conte bis
per gli abusi e le restrizioni
legate al Covid19

giovedì, 21 aprile 2022

Indagato il governo Conte bis per gli abusi e le restrizioni legate al Covid19, parte del quotidiano LaVerità con foto ministri
Indagato il governo Conte bis per gli abusi e le restrizioni legate al Covid19, parte del quotidiano LaVerità con foto ministri
La Procura di Catania dopo aver raccolto numerose denunce di associazioni e cittadini ha passato un ricco faldone alla Procura di Roma riguardante richieste di indagini verso buona parte dei ministri del governo Conte bis (alcuni riconfermati da Mario Draghi).
Sono indagati i Continua la lettura di Indagato il governo Conte bis per gli abusi e le restrizioni legate al Covid19

Agenzia Entrate: sanzioni over 50 ma lei è morta da 10 anni


Agenzia Entrate: sanzioni over 50 ma lei è morta da 10 anni, un grande dolore si risveglia nei famigliari a seguito della comunicazione ricevuta che lascia perplessi e tristi. Quali sono le linee difensve degli avvocati sulle comunicazioni agli over50?

Tag title:<br /> Agenzia Entrate: sanzioni over 50 ma lei è morta da 10 anni, multa 100 euro, Draghi, governo dei peggiori, riscossione, Giudice di Pace, Mario Draghi, Costituzione italiana, greenpass, certificato verde, obbligo vaccinale, sanitari, docenti,<br />


Agenzia Entrate: sanzioni over 50 ma lei è morta da 10 anni
il caso di Elena non è unico in Italia

lunedì, 11 aprile 2022
In questo inizio di aprile, a scaduto stato di emergenza pandemica, ma mantenuti non si sa con quale metodo gli obblighi vaccinali per alcune categorie e per fasce età (che sarebbero dovuti terminare con lo stato emergenza appunto), stanno per essere consegnate attraverso raccomandata le richieste di motivazioni (in seguito arriveranno le sanzioni) per la mancata eventuale vaccinazione degli oltre cinquantenni(over50) da parte della Agenzia Entrate.

Non staremo in questa sede e contesto a elencare le innumerevoli illegittimità legate a questa legge, figlia di uno Stato di Emergenza incostituzionale (già sentenziato da alcuni tribunali), delle incostituzionalità varie su obblighi di sieri sperimentali e bla bla bla… che si dovrebbero già conoscere.

Riportiamo invece un fatto anomalo, per i più bizzarro forse, decisamente traumatizzante ed offensivo per una famiglia, genitori, dell’alto Lario, che si sono visti recapitare la comunicazione dell’Agenzia delle Entrate riguardante le sanzioni over 50 alla figlia deceduta non pochi giorni prima, non lo scorso anno, ma Continua la lettura di Agenzia Entrate: sanzioni over 50 ma lei è morta da 10 anni

se uccidere Putin è l’unica via d’uscita o Draghi


Se uccidere Putin è l’unica via d’uscita ha scritto la scorsa settimana La Stampa a firma del direttore Domenico Quirici, o Draghi, chiedono in rete seguendo la stessa logica che ha avvallato il presidente del consiglio?
Cosa è successo nel breve articolo riassuntivo.

Tag title:<br /> La Stampa “se uccidere Putin è l’unica via d’uscita” O Draghi, Domenico Quirici, Vladimir Putin, Mario Draghi, Costituzione italiana, greenpass, certificato verde, obbligo vaccinale, sanitari, conflitto Russa Ucraina,<br />


La Stampa: “se uccidere Putin è l’unica via d’uscita”
O Draghi chiede una parte di italiani

Non in mio nome.. L'Italia ripudia la guerra, questo governo la foraggia.
Non in mio nome..
L’Italia ripudia la guerra, questo governo la foraggia.
mercoledì, 30 marzo 2022
La settimana scorsa un articolo apparso sul quotidiano nazionale (#mainstreemmedia) La Stampa (leggilo qui) ha provocato imbarazzo, stupore e nervosismo tra una parte di popolazione italiana, mentre per un’altra è sembrata una posizione giustificata se non addirittura un buon suggerimento.
L’articolo a firma di Domenico Quirici, non di meno che il direttore, suggeriva come soluzione al conflitto in atto tra Ucraina e Russia, dopo le trattative mancate, non meno che Continua la lettura di se uccidere Putin è l’unica via d’uscita o Draghi

Dostoevskij
di discriminazione in discriminazione


Dostoevskij è il pretesto per riflettere di discriminazione in discriminazione di un popolo fomentato continuamente all’odio da parte della stampa allineata.
Un editoriale per riflettere sulla discriminazione compulsiva di una parte del popolo italiano che troppo segue le narrative della stampa e tv generalista ha perso la strada del vero giornalismo d’inchiesta.

Tag title:<br /> Dostoevskij, di discriminazione in discriminazione, guerra, conflitto, Ucraina, Russia, mainstreem media, Editori Responsabili, stampa, telegiornali, tg, media blasonati, No Green Pass, greenpass, certificato verde, marchio verde, dittatura, Italia, Stato Totalitario, editoriale, attualità, dittatura, noGreenPass, vaccinati, non vaccinati, freevax, novax, Mario Draghi,<br />


Dostoevskij
di discriminazione in discriminazione

Editoriale

sabato, 12 marzo 2022
Non voglio entrare con notizieTraleRIVE nel tema riguardo il conflitto Russia ed Ucraina (invasione o resistenza). Ho delle idee personali, come molti, ma questo sito, col relativo canale Telegram (iscrivetevi), nacque per dar voce al territorio (diciamo Insubrico) e non posso occuparmi di ogni tema anche se mi sta a cuore. Devo fare delle scelte, sia editoriali che in termini di quantità di energia da investire….ma…. Continua la lettura di Dostoevskij
di discriminazione in discriminazione

La tutela dell’ambiente entra nella Costituzione

La tutela dell’ambiente entra nella Costituzione e da ogni dove si alzano applausi e bandiere delle associazioni ecologiste. Ma hanno modificato la Costituzione senza farne parola, senza un dibattito. Presi dalla narrativa Covid nessuno si è accorto di questo se non a giochi fatti.
Si cela qualcosa dietro ciò oppure è l’unica cosa intelligente del…. #governodeimigliori #governodeipeggiori?
#iGufiNonSonoQuelloCheSembrano

Tag title:<br /> tutela dell’ambiente entra nella Costituzione, Protezione ambiente, Natura, protezione degli animali, diritti animali, Costituzione italiana, società crediti cinese, greenpass, certificato verde CO2, cittadini a punti, Cinesizzazione, crisi climatica, cambiamenti climatici, Roberto Cingolani, Mario Draghi, Donatella Bianchi, wwf, “i gufi non sono quello che sembrano”,<br />


La tutela dell’ambiente entra nella Costituzione
Luci ed ombre su una modifica senza dibattito.

Editoriale

mercoledì, 09 febbraio 2022
Nell’entusiasmo generale dei partiti politici (quel che ne rimane almeno) e della stampa ammaestrata nazionale ieri è giunta la notizia “bomba” che la tutela dell’ambiente entra nella Costituzione, modifica della Costituzione al fine dell’inserimento di una “maggior tutela e diritti” dell’ambiente, Natura, animali.

l’articolo prosegue dopo la foto

La tutela dell'ambiente entra nella Costituzione, Paesaggio di Pioppi nella Riserva Naurale Pian di Spagna Lago Mezzola, Zona Ramsar
photo © Giovanni Salici-AGSphotoagency.eu
All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
Paesaggio di Pioppi nella Riserva Naurale Pian di Spagna Lago Mezzola, Zona Ramsar _GS20080413_9483
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

Ma ci pensate che bello?
Io nasco praticamente con una vera foglia di fico. Nel senso che, scoprirò ben più tardi, che la Natura e l’ambiente fanno parte inscindibile della mia Vita. Lo sono state ed è ciò di più prezioso al mondo salvo alcuni Continua la lettura di La tutela dell’ambiente entra nella Costituzione

Tachipirina e vigile attesa, TAR contro i protocolli di Speranza


“Tachipirina e vigile attesa” il protocollo del ministro Speranza riguardo le cure al Covid-19 viene bloccato da una sentenza del TAR del Lazio dopo la denuncia dell’avv. Eric Grimaldi. Nell’artcolo parliamo anche degli errori di gestione e della mortalità covid taliana al terzo posto mondiale.

Tag title:<br /> Tachipirina e vigile attesa, TAR contro i protocolli di Speranza,TAR Lazio, Eric Grimaldi, Radio Radio, Omicron, variante, Covid-19, Sistema Sanitario in crisi, disorganizzazione, Mario Draghi, Roberto Speranza, Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, Ministero Salute, Idrossiclorochina, ivermectina, paracetamolo, NoVax, SiVax, FreeVax, NoGreenPass, greenpass,<br />


Tachipirina e vigile attesa,
TAR contro i protocolli di Speranza

domenica, 16 gennaio 2022
La recentissima sentenza del TAR del Lazio dietro denuncia dell’avvocato Eric Grimaldi ha dato ragione a quest’ultimo sentenziando che il ministro della Salute Roberto Speranza coi sui protocolli insensati della ormai triste “Tachipirina e vigile attesaha impedito di fatto ai medici di base, i Medici di Medicina Generale (MMG) di curare in modo adeguato (sin dai primi giorni del Covid-19 e quindi sin dal Governo Conte bis) i pazienti a casa con cure anti polmonite, antibiotici ed antinfiammatori già ampiamente usati da decenni. Cioè in breve ha impedito ai medici di svolgere il loro Continua la lettura di Tachipirina e vigile attesa, TAR contro i protocolli di Speranza