Archivi tag: tree

dietro di noi davanti a noi

Tag title:<br /> Coronavirus e la politica, politici, Stati Generali, SARS-CoV-2, eroi medici infermieri, investimento Sanità, indennizzo Covid autonomi partita iva, cassa integrazione, PonteSulloStretto e 5G,<br />

come i politici si preparano a sperperare risorse mentre i poveri sempre più numerosi non sanno come campare

CO-rona VI-rus D-isease, Corona virus, coronavirus (CoV), CoV, Covid-19, Covid19, SARS-CoV-2,

Editoriale

mercoledì 17 giugno 2020
Certamente non ci siamo trovati all’improvviso in questa situazione.
Si certo, il Covid apparentemente ci è un po’ cascato giù davanti, come un agguato al quale non eravamo preparati.
Ma girala come vuoi, son convinto che la SARS-CoV-2 è comunque frutto di una civiltà oramai persa, frutto di errori, frutto di inquinamento che lo amplifica e lo trasporta, frutto forse di chissà cosa.
Però…. però ha amplificato problemi di varia “natura” (facendo un gioco di parole) legati come scritto sopra all’ambiente, ma legati anche al Continua la lettura di dietro di noi davanti a noi

la Primavera del Covid19
e la lotta del FridayForFuture

Tag title:<br /> Coronavirus e le proteste ambientali rimandate, FFF FridayForFuture quali risultati ottenuti, plasticpollution cementificazione continua l’autodistruzone dell’uomo<br />

stiamo tutti morendo lentamente,
forse non così lentamente

CO-rona VI-rus D-isease, Corona virus, coronavirus (CoV), CoV, Covid-19, Covid19, SARS-CoV-2,

Editoriale
lunedì, 18 maggio 2020
Questo mese di maggio 2020 che passerà alla storia (occidentale europea) come il mese del tentativo di riaprire attività fase 2 del Coronovirus, avrebbe dovuto invece passare alla storia mondiale come il mese delle manifestazioni contro i cambiamenti climatici coi movimenti del FridayForFuture che proprio il giorno 15 avevano programmato già dallo scorso anno, una giornata mondiale.

Certo, i manifestanti, così come nella Continua la lettura di la Primavera del Covid19
e la lotta del FridayForFuture

incendio doloso ai Pian di Spagna

Riserva dei Pian di Spagna ancora colpita dall’uomo


photo © Giovanni Salici All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
l’incendio appena innescato nella Riserva dei Pian di Spagna Lago di Mezzola, 24 gennaio 2020 AGS20200124_0581
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

Nuova Olonio, venerdì 24 gennaio 2020
Un incendio doloso nel pomeriggio nella Riserva Naturale dei Pian di Spagna e Lago di Mezzola, ha coinvolto oltre che a dei rovi anche alcuni alberi sparsi, si è temuto anche per le vicine linee dell’alta tensione.
L’evento si è manifestato Continua la lettura di incendio doloso ai Pian di Spagna

#NaturaStuprata n. 04


photo © Giovanni Salici All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
un frammento grande di cellophane da imballaggio, plastica, abbandonata, Grandola ed Uniti, Como, 21 gennaio 2020 AGS20200121_0559web
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

poche parole
la violenza dell’uomo sulla Natura ha varie forme

#NaturaStuprata #plastica #inquinamento #pollution #plasticPollution #plasticfree #SpecieUmanainEstinzione
#RapedNature

Grandola ed Uniti, martedì 21 gennaio 2020
Un frammento grande di cellophane da imballaggio, plastica, abbandonata a bordo strada o da un vicino capannone, vaga per ambienti naturali in cerca di qualche forma di vita da asfissiare.
Gronda di sangue Continua la lettura di #NaturaStuprata n. 04

#NaturaStuprata n. 03


photo © Giovanni Salici All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
plastica abbandonata lungo una roggia nei pressi del Fiume Adda a Morbegno, 01 gennaio 2020 AGS20200101_0024
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

poche parole
la violenza dell’uomo sulla Natura ha varie forme

#NaturaStuprata #plastica #inquinamento #pollution #plasticPollution #plasticfree #SpecieUmanainEstinzione
#RapedNature

Morbegno, mercoledì 01 gennaio 2020
Inizio anno, per non dimenticare le tracce umane sconsiderate in un Mondo che non ci appartiene e Continua la lettura di #NaturaStuprata n. 03

#NaturaStuprata n. 02


photo © Giovanni Salici All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
plastica appesa ad un ramo presso la Foce dell’Adda Est a Colico, Lecco, 13 dicembre 2019 AGS20191213_0060
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

poche parole
la violenza dell’uomo sulla Natura ha varie forme

#NaturaStuprata #plastica #inquinamento #pollution #plasticPollution #plasticfree #SpecieUmanainEstinzione
#RapedNature

Colico, venerdì 13 dicembre 2019
Anche in una rilassante passeggiata invernale tra Alberi e Fiume, emerge dal paesaggio quieto appena Continua la lettura di #NaturaStuprata n. 02

cade un ramo sulla pensilina dei bus

cade un ramo sulla pensilina dei bus

Menaggio, venerdì 23 ottobre 2015
Un ramo spezzato, staccatosi da un cedro posto davanti al Comune di Menaggio, è finito nell’area di attesa della fermata dei bus, la scorsa notte.
Il ramo, appena Continua la lettura di cade un ramo sulla pensilina dei bus

prima neve sul Lario

prima neve sul Lario

Menaggio, venerdì 18 dicembre 2009
Dalle 19 circa di questa sera invernale è cominciata a cadere la prima neve della stagione sul Lario.
Già nel capoluogo i primi fiocchi sono arrivati intorno alle 17,30 poi la breva ha spinto le perturbazioni verso nord e nel centrolago, nelle prime due ore, una neve molto ma molto fine, ma ben “secca”, ha ricoperto il manto stradale ed i giardini di con circa 5 cm.

I soliti noti sprovvisti di catene e di gomme da neve Continua la lettura di prima neve sul Lario

una croce al posto dei 4 pini (Cedrus deodara)

una croce al posto dei 4 pini (Cedrus deodara)

Osteno, 16 febbraio 2009
Circa un mese or sono gli abitanti di Osteno, un piccolo comune sul Ceresio, allo sbocco della Val d’Intelvi, si sono svegliati ed improvvisamente hanno visto in poche ore abbattere i quattro pini centenari che sino al giorno prima avevano accompagnato la lenta vita del paesino sul lago di Lugano.
immagini photo © Giovanni Salici

Dopo i primi momenti di sconcerto, alcuni di loro si sono riuniti ed hanno chiesto al sindaco dei chiarimenti, ed in seguito hanno “manifestato”, su un nuovo blog, il loro dispiacere ed indignazione.

Pare che le responsabilità siano rimpallate tra l’amministrazione comunale e l’ente provinciale Continua la lettura di una croce al posto dei 4 pini (Cedrus deodara)