Archivi categoria: Cronaca locale

avvenimenti e fatti di cronaca locale della sponda ovest del lago di Como e sue valli, Valle d’Intelvi, Val Menaggio, Porlezza, Valsolda e Val Cavargna.

Fulmine a Menaggio su un Cedro secolare

Tag title:<br /> fulmine, lampo, saetta, tuono, temporale, Cedro, Cedro del Libano, Cedrus libani, pino, secolare, centenario, Grand Hotel Victoria, lungolago, centro lago, Lago di Como, Lake Como, Lario, inquinamento, pollution, Covid, Coronavirus, mascherine, spiaggia, plastica, bottiglie, bagnanti, barcaioli, paesaggio, landscape, skyline,<br />

Dopo oltre cento anni di resistenza,
ferito da un fulmine,
cadrà al suolo per mano dell’uomo:
un Cedrus libani a Menaggio

Menaggio, mercoledì 12 agosto 2020
Il temporale di ieri sera sul centro lago di Como è stato annunciato pochi secondi prima da un lampo che ha attraversato il cielo grigio e l’immediato fragore da ricordarsi nella storia.
Effettivamente la percezione uditiva del “tuono” (definirlo così non ne descrive la sensazione) è stata pressoché immediata rispetto alla luce del fulmine; questo perché la saetta ha colpito proprio sul lungolago di Menaggio, un antico Cedro del Libano (Cedrus libani, A.Rich. 1823) centenario, le cui dimensioni sono elevate ed ha quindi fatto da parafulmine naturale (o prendi il fulmine meglio dire).

“fotografia
photo © Giovanni Salici-AGSphotoagency.eu All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
Cedro del Libano, Cedrus libani, albero secolare colpito da fulmine, lungo lago Menaggio, martedì 11 agosto 2020
AGS20200812_0257 richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

L’albero storico ha resistito all’impatto rimanendo in piedi e riportando una ferita longitudinale su tutto il tronco; nella parte bassa sono visibili i resti dello scortecciamento profondo che ha subito.

Probabilmente, in perfetto stile società moderna, la pianta verrà definita instabile, precaria e probabilmente abbattuta.

Paesaggio e storia recente

Erano quattro i Cedri del Libano (Cedrus libani, A.Rich. 1823) presenti in circa 150 metri sul lungo lago menaggino Continua la lettura di Fulmine a Menaggio su un Cedro secolare

Val Codera dice grazie a medici ed infermieri

Tag title:<br /> Val Codera, grazie ai medici infermieri, una iniziativa per un enorme grazie, Valchiavenna, Osteria Alpina di Codera, Associazione Amici Val Codera, Covid-19, pandemia, degustazioni, Chiavennasca, Nebbiolo,<br />

un grazie al personale sanitario che ha lavorato alacremente durante il coronavirus

CO-rona VI-rus D-isease,, Corona virus, coronavirus (CoV), CoV, Covid-19, Covid19, SARS-CoV-2,

Associazione Amici Val Codera
Novate Mezzola, lunedì 08 giugno 2020
L’Associazione Amici Val Codera, una valle laterale della Valchiavenna in Provincia di Sondrio, ha lanciato “una iniziativa per un enorme grazie” dedicata a tutto il personale sanitario che si è prodigato nel lavoro durante questo periodo di pandemia Covid-19.

L’iniziativa è parente di altre che si stanno Continua la lettura di Val Codera dice grazie a medici ed infermieri

un nastro nero
per la gestione Sanità in Lombardia

Tag title:<br /> nastro nero contro la gestione Sanità Regione Lombardia Attilio Fontana, commissariate la Lombardia dopo 32000 morti Coronavirus, flash mob 23 maggio<br />

un fiocco nero per dire basta alla attuale gestione della Sanità lombarda

CO-rona VI-rus D-isease,, Corona virus, coronavirus (CoV), CoV, Covid-19, Covid19, SARS-CoV-2,

Milano, martedì 19 maggio 2020
Un nastro nero per dire no alla gestione della Sanità in Lombardia di Attilio Fontana.
E’ una iniziativa che parte dal gruppo “I sentinelli di Milano” e che prevede l’adesione di:

Evento

L’evento prevede da oggi sino a fine mese l’esposizione di un nastro nero sulla porta di casa, ufficio, indossato… o in alternativa un segno nero sulla mascherina che portiamo. L’evento avrà il suo apice nella giornata del 23 maggio prossimo, sabato, alle ore 15, quando l’invito sarà quello di fotografarsi davanti all’uscio di casa (solo per esempio) con un fiocco nero a lutto posto in modo evidente.
Un gesto #pernondimenticare le oltre 32 mila vittime del Covid-19 e per dire basta alla gestione attuale della Sanità in Regione Lombardia, quella del presidente Attilio Fontana.

GiovanniSaliciNews-NotizietraleRive
© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore


leggi anche gli ultimi articoli pubblicati su GSnews
ci trovi anche sul nostro canale YT

nuovo sperimentale canale Telegram GSnewsNTLR

SE TI VA puoi sostenere in questo momento difficile questo sito di informazione libera con una piccola donazione a tua discrezione . Te ne siamo davvero grati!


articoli, articolo, Attilio Fontana, attualità, CO-rona VI-rus D-isease, Corona virus, Coronavirus, coronavirus (CoV)CoVCovid-19, Covid19, Giovanni Salici, GiovanniSalici News, Gruppo Milano 2030, I sentinelli di Milano, Insubria, Italia, Italy, Lombardia, Milano, news, notizia, notizie, notizietraleRive, presidente, Regione Insubrica, Regione Lombardia, SARS-CoV-2

pista ciclabile e parchi liberi tutti

Tag title:<br /> misure restrittive Covid19 nella fase2 Morbegno, Colico, Sentiero Valtellina, pista ciclabile, liberi tutti senza mascherine e distanziamento sociale, Valtellina,<br />

photo © Giovanni Salici-AGSphotoagency.eu All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
il nuovo inquinamento delle mascherine “rifiuti speciali”, Morbegno 08 maggio 2020
AGS20200508_0085
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

sul Sentiero Valtellina per valutare il rispetto delle regole di protezione dal Covid-19 durante la fase 2

CO-rona VI-rus D-isease,, Corona virus, coronavirus (CoV), CoV, Covid-19, Covid19, SARS-CoV-2,

Morbegno, martedì 12 maggio 2020
Nei giorni scorsi abbiamo percorso più volte dei tratti della pista ciclabile e sentiero Valtellina, tra Morbegno e Colico, per verificarne l’utilizzo pubblico durante questi primi giorni di #fase2 del #Covid-19.

Abbiamo fatto un breve studio e sono emerse a nostro giudizio certamente delle criticità.

Troppa gente

Appare una frequentazione esigua durante le prime ore della mattina nei giorni feriali, che determina una certa sicurezza nel frequentare l’ambiente lungo l’Adda. La frequenza aumenta in modo consistente nella parte del secondo pomeriggio: dopo le 15.30.
In queste ore la densità è (sempre a nostro avviso) elevata considerando la situazione post emergenziale del Coronavirus.
La situazione lungo la ciclabile è particolarmente Continua la lettura di pista ciclabile e parchi liberi tutti

quelle inquietanti Luci nel Cielo del Covid19


Tag title: Satelliti Starlink, il fenomeno delle luci nel cielo in fila indiana, lights in the sky; si tratta di Satelliti lanciati da Spacex società finanziata da Elon musk. inventore di Paypal. L’umanità è agli sgoccioli, la specie umana è inquinante e il Pianeta non ce lo perdonerà. Strange Lights in the Sky seen in all world, alieni, ufo, avvistamenti, osservazioni,

Osservazioni misteriose di Luci nel Cielo in tutta Italia e nel Mondo in un momento sovrastato dal Corona virus
CO-rona VI-rus D-isease,, Corona virus, coronavirus (CoV), CoV, Covid-19, Covid19, SARS-CoV-2,
#SpecieUmanainEstinzione

sabato 25 aprile 2020
Per chi ci segue sul canale Telegram ieri sera abbiamo “lanciato” un piccolo post di attenzione (allert) su un fenomeno che si sta osservando nei cieli notturni.
Alcune persone ci hanno infatti segnalato degli strani avvistamenti in cielo mostrando un po’ di preoccupazione.
Si tratta di osservazioni di Continua la lettura di quelle inquietanti Luci nel Cielo del Covid19

Covid-19 fase 2 Siamo pronti?

Tag title:Covid-19 fase2 le regole ed indicazioni per riaprire il lavoro nel dopo Corona virus; barriere e visiere, mascherine, biciclette, potranno rendere la fase2 la ripartenza riapertura migliore o si tornerà nell’inquinamento delle città, i mezzi pubblici, le mascherine, l distanziamento sociale

inquinamento, mascherine, mezzi pubblici, plexiglas, vetro,
la fase 2 riparte dal riorganizzare il lavoro

CO-rona VI-rus D-isease,, Corona virus, coronavirus (CoV), CoV, Covid-19, Covid19, SARS-CoV-2,

Editoriale
venerdì, 24 aprile 2020
Sembra che la cosi detta ripartenza del post Covid-19 sia alle porte. Siamo pronti? No!
Milano è in questo momento la zona più critica: contagi e positivi ancora in elevati numeri, morti ogni giorno ancora troppi, il resto della Lombardia con una situazione un po’ migliorata ma Continua la lettura di Covid-19 fase 2 Siamo pronti?

Ferri non ce l’ha fatta e se n’è andato

Tag title:Ferruccio Bordessa era un soccorritore della Croce Rossa Italiana CRI Menaggio, è morto all’ Ospedale di Gravedona. Autista e volontario del soccorso svolgeva servizi di urgenza ed emergenza per il 118-112 Areu Lombardia


photo © Giovanni Salici – AGSphotoagency.eu All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
Ferruccio Bordessa in un momento della sua attività di soccorritore CRI, 2008 _GS20080920_7220web
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

Ferruccio Bordessa è morto,
la CRI di Menaggio piange

CO-rona VI-rus D-isease,, Corona virus, coronavirus (CoV), CoV, Covid-19, Covid19, SARS-CoV-2,

Menaggio, mercoledì 22 aprile 2020
Ferri, Ferry o Ferruccio, oggi e morto all’ospedale di Gravedona.
Ferruccio Bordessa, era una soccorritore professionista della Croce Rossa di Menaggio. Ne avevamo scritto due righe il 10 aprile scorso.
Ferruccio era una persona giovane, era un uomo particolare e per certi versi bizzarro, una persona che, se anche “solo” un collega, non passava inosservato.
Un persona che te la ricordi; quando apriva il suo sorriso che spesso celava dietro uno sguardo tra enigmatico ed ironico, ti apriva un mondo di risate, di aneddti…

Il destino, come la Natura, è misterioso ed inclemente. Non sai mai Continua la lettura di Ferri non ce l’ha fatta e se n’è andato

Corrado Lamberti ha lasciato la Terra


Tag title: Corrado Lamberti morto di Coronavirus astrofisico della Tremezzina era conosciuto in tutto il mondo e un pianeta 1985 TB1 porta il suo nome

l’astro fisico lariano ci guarda dal suo pianeta
CO-rona VI-rus D-isease,, Corona virus, coronavirus (CoV), CoV, Covid-19, Covid19, SARS-CoV-2,

Lenno in Tremezzina, venerdì 17 aprle 2020
Pochi giorni fa avevamo salutato un personaggio che ha reso popolare il comasco ed il centro Lago d Como; qui trovi l’articolo su Tullio Abbate. E’ passata una settimana da allora ed un altro personaggio di rilevanza nazionale, mondiale, viene a mancare a causa del Coronavirus, sempre in Tremezzina. Corrado Lamberti era un astro fisico di livello internazionale. Conosciuto a Lenno dove viveva ma nel settore degli astronomi ed appassionati, conosciuto ovunque.


photo © Giovanni Salici – AGSphotoagency.eu All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
Corrado Laamberti in due serate dedicate all’Astronomia cronaca_4296-2146
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

Fu direttore della rivista “Astronomia” e di “Le Stelle“; era un intrattenitore culturale e divulgatore di grande passione, coinvolgeva il pubblico come pochi san fare. Negli anni, era Continua la lettura di Corrado Lamberti ha lasciato la Terra

30 giorni 30 ettari bruciati in provincia di Como

criminali han distrutto ettari
di Natura sulle rive e valli Lariane

CO-rona VI-rus D-isease,, Corona virus, coronavirus (CoV), CoV, Covid-19, Covid19, SARS-CoV-2,

Menaggio, domenica di Pasqua 12 aprile 2020
Era il primo venerdì di restrizioni da Covid-19 quando nella Riserva Naturale dei Pian di Spagna e Lago di Mezzola. gente malata di mente ha incendiato circa 5 ettari di habitat prioritario canneto (protetto dalla legge) appiccando le fiamme da due punti distinti di innesco.


photo © Giovanni Salici – AGSphotoagency.eu
All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
fiamme per incendio doloso sui monti lariani, 20 marzo 2008 _GS20080320_7436web
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

Solo sette giorni dopo, attraverso molti punti di innesco, sono bruciati oltre il triplo di superficie, stavolta pascolo alpino, nella valle sopra Dongo, sul Lago di Como.
Ieri, il giorno di Pasqua, probabilmente certi che la guardia era abbassata o le forze dell’ordine impegnate in altri controlli, sono Continua la lettura di 30 giorni 30 ettari bruciati in provincia di Como

Forza Ferry resisti !

Forza Ferri
Forza Ferruccio!
Resisti e torna ad accendere Continua la lettura di Forza Ferry resisti !