Archivi tag: Giovanni Salici

Dalla a 40 anni dal disco del 1980

Tag title:<br /> Lucio Dalla, musica italiana, Dalla, Lucio Dalla (40th Remastered Illustrated Edition), disco, LP, cassetta, rimasterizzato, foto, fotografie, pictures, photo, immagini, fotografo, Giovanni Salici, concerti, GSnews, GiovanniSalici News, notizieTraLERIVE, Giacomo Triglia, Camilla Ferrari, video, clip, Futura, Balla balla ballerino, Il parco della luna, La sera dei miracoli, Mambo, Meri Luis, Cara, Siamo dei, cultura, spettacolo,<br />


Lucio Dalla (40th Remastered Illustrated Edition)
a 40 anni dallo storico album “Dalla”
torna in una edizione limitata

copertina del dsco Dalla 40, semi volto e testa dii Lucio Dallamercoledì 11 novmbre 2020
Era il 1980 quando Lucio Dalla uscì con uno dei suoi miglior album (a mio modesto parere) che si trasformò in una pietra miglare della sua discografia. L’album, LP o musicassetta (i “nastri” di una volta) si intitolava “Dalla“. Dalla come Continua la lettura di Dalla a 40 anni dal disco del 1980

Stefano D’Orazio, è morto di Covid il batterista dei Pooh

Tag title:<br /> Stefano D’Orazio, morto, muore, scomparso, Covid19, SarsCov2, Pooh, batterista, batteria, musicista, 2020, 7 novembre 2020, Ancora una notte insieme, L’ultima notte insieme, Red Canzian, Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Riccardo Fogli, reunion, musica, musica italiana, cultura, spettacolo, fotografo, Giovanni Salici,<br />


photo © Giovanni Salici POOH_0237
il maestro Stefano D’Orazio al flauto traverso durante il concerto di Vigevano di “Ancora una notte insieme”, 21 luglio 2009
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici


Lo storico batterista e compositore dei Pooh
Stefano D’Orazio è morto a Roma il 7 novembre 2020

sabato 07 novembre 2020
Mentre scrivo questo articolo, che uscirà dopo alcuni giorni, sono passate poche ore dalla notizia, appresa durante la notte tra il 6 e 7 novembre, della morte di Stefano d’Orazio.
Scrivo questo articolo in modo diverso, non troppo in forma di notizia ma di un dolore per la morte di una persona che, così come “gli altri dei Pooh” ammiravo, sia umanamente che artisticamente.

I Pooh si amano o si odiano, oppure, piacciono e poi improvvisamente, approfondisci, ti si apre un mondo. A me è successo più o meno così. Sin da Continua la lettura di Stefano D’Orazio, è morto di Covid il batterista dei Pooh

Il ritorno dei De Sfroos
Si riparte dal Manicomi

Tag title:<br /> Davide De Sfroos, Davide Van De Sfroos, DVDS, Manicomi, Rimasterizzàa, nuovo album, disco, Alessandro Frode, Alessandro Giana, Didi Murahia, Arturo Bellotti, Lorenzo Livraghi, Lorenzo Mc. Inagranda, Teo De Sfriis, Marco Pollini, Marcu De La Guasta, lavoro, cd, tour, tournée, concerti, musica, musica italiana, cantautore, concerti, Live, spettacolo, show, fotografie, immagini, pictures, AGSphotoagency, agenzia fotografica, Giovanni Salici,<br />


photo © Giovanni Salici AGS20200924_0089
De Sfroos sul palco del Teatro Foce a Lugano il 24 settembre 2020
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici
.


la riunione del gruppo storico De Sfroos dopo 25 anni
e il disco Manicomi oggi rimasterizzato

copertina del disco dei De Sfroos "Manicomi" RimasterizàaLugano, giovedì 24 settembre 2020
In un sala quasi intima al Teatro Foce di Lugano, è stato presentato ieri sera 24 settembre 2020, alle ore 18 e replicato alle 21, il nuovo o meglio il vecchio disco “Manicomi” dei De Sfroos.
Appuntamento imperdibile oltre che per la stampa anche per i fans che rivedono dopo 25 anni la reunion ovvero la ricomposizione del gruppo storico con la formazione origianale: Davide Van De Sfroos (Davide Bernasconi), Alessandro Frode (Alessandro Giana), Didi Murahia (Arturo Bellotti) e Lorenzo Mc. Inagranda (Lorenzo Livraghi)

gli assenti

Mancano all’appello Teo De Sfriis che Davide Bernasconi “Van De Sfroos” richiama in un momento di racconto col pubblico spiegando che “non se l’è sentita“, mentre l’altro grande assente è Marco Pollini detto Marcu De La Guasta o Nonu Aspis, Liter, purtroppo scomparso nel 2017 di cui parlammo in questo articolo.


photo © Giovanni Salici AGS20170506_0406
Marco Pollini, in arte Marco de la Guasta, Nonu Aspis, Liter, nel concerto di Menaggio del 6 maggio 2017
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

Marco Pollini (al quale è dedicato l’album, era nella sala in ogni caso, la sua Anima in qualche modo veleggiava nel buio, tra i riflettori sul palco, ricordato più volte anche durante un intervento della sua compagna Gloria che ha raccontato un piccolo importante aneddoto di quando i De Sfroos suonarono davvero al manicomio di Como ma per rispetto non si sentirono di suonare quel pezzo.

Il resto del gruppo si è Continua la lettura di Il ritorno dei De Sfroos
Si riparte dal Manicomi

Claudio Baglioni nuovo inedito

Tag title:<br /> Claudio Baglioni, nuovo album, disco, lavoro, inediti, cd, tour, tournée, concerti, musica, musica italiana, cantautore, concerti, Live, Roma, Verona, Arena Verona, Dodici Note, spettacolo, show, uscita 4 dicembre 2020, fotografie, immagini, pictures, AGSphotoagency, agenzia fotografica, Giovanni Salici,<br />


Sta per uscire il nuovo album di Calusio Baglioni
tutto di canzoni inedite
riprende il Tour Dodici Note

martedì 02 settembre 2020
La notizia legata alla musica di oggi è senz’altro l’annuncio legato alla nuova uscita dell’album di inediti di Claudio Baglioni.
L’autore romano, lontano dalle sale d’incisione da un po’ di tempo, ritorna con un nuovo lavoro musicale che lui stesso definisce: Continua la lettura di Claudio Baglioni nuovo inedito

Val Codera dice grazie a medici ed infermieri

Tag title:<br /> Val Codera, grazie ai medici infermieri, una iniziativa per un enorme grazie, Valchiavenna, Osteria Alpina di Codera, Associazione Amici Val Codera, Covid-19, pandemia, degustazioni, Chiavennasca, Nebbiolo,<br />

un grazie al personale sanitario che ha lavorato alacremente durante il coronavirus

CO-rona VI-rus D-isease,, Corona virus, coronavirus (CoV), CoV, Covid-19, Covid19, SARS-CoV-2,

Associazione Amici Val Codera
Novate Mezzola, lunedì 08 giugno 2020
L’Associazione Amici Val Codera, una valle laterale della Valchiavenna in Provincia di Sondrio, ha lanciato “una iniziativa per un enorme grazie” dedicata a tutto il personale sanitario che si è prodigato nel lavoro durante questo periodo di pandemia Covid-19.

L’iniziativa è parente di altre che si stanno Continua la lettura di Val Codera dice grazie a medici ed infermieri

un presente monouso porta a un non futuro

Tag title:<br /> inquinamento, mascherine, guanti monouso, post virus, Covid19, fase2, rifiuti speciali, abbandonati, pollution, plasticfree, plastica, plastic pollution,<br />


photo © Giovanni Salici-AGSphotoagency.eu All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
il nuovo inquinamento delle mascherine “rifiuti speciali”, Morbegno 08 maggio 2020
AGS20200508_0085
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

dalla plastica alle mascherine e guanti del Covid19, il virus non ha cambiato l’uomo e la sua superficialità nel rispetto dell’Ambiente e del Pianeta

CO-rona VI-rus D-isease,, Corona virus, coronavirus (CoV), CoV, Covid-19, Covid19, SARS-CoV-2, #SpecieUmanaInEstinzione

venerdì 05 giugno 2020
Ed il Pianeta era in grave crisi ambientale con troppa plastica dispersa ovunque e per lo più nascosta sotto il tappeto (oceani, fiumi, laghi, pesci, terra, acqua potabile), troppo caldo, troppo inquinamento nell’aria, poca voglia di cambiare davvero.
Poi arrivò il Covid-19 ed in breve tempo il Pianeta diede segnali che non lasciavano spazio ad interpretazioni. Animali ripopolavano le strade anche di città, l’aria fu Continua la lettura di un presente monouso porta a un non futuro

un nastro nero
per la gestione Sanità in Lombardia

Tag title:<br /> nastro nero contro la gestione Sanità Regione Lombardia Attilio Fontana, commissariate la Lombardia dopo 32000 morti Coronavirus, flash mob 23 maggio<br />

un fiocco nero per dire basta alla attuale gestione della Sanità lombarda

CO-rona VI-rus D-isease,, Corona virus, coronavirus (CoV), CoV, Covid-19, Covid19, SARS-CoV-2,

Milano, martedì 19 maggio 2020
Un nastro nero per dire no alla gestione della Sanità in Lombardia di Attilio Fontana.
E’ una iniziativa che parte dal gruppo “I sentinelli di Milano” e che prevede l’adesione di:

Evento

L’evento prevede da oggi sino a fine mese l’esposizione di un nastro nero sulla porta di casa, ufficio, indossato… o in alternativa un segno nero sulla mascherina che portiamo. L’evento avrà il suo apice nella giornata del 23 maggio prossimo, sabato, alle ore 15, quando l’invito sarà quello di fotografarsi davanti all’uscio di casa (solo per esempio) con un fiocco nero a lutto posto in modo evidente.
Un gesto #pernondimenticare le oltre 32 mila vittime del Covid-19 e per dire basta alla gestione attuale della Sanità in Regione Lombardia, quella del presidente Attilio Fontana.

GiovanniSaliciNews-NotizietraleRive
© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore


leggi anche gli ultimi articoli pubblicati su GSnews
ci trovi anche sul nostro canale YT

nuovo sperimentale canale Telegram GSnewsNTLR

SE TI VA puoi sostenere in questo momento difficile questo sito di informazione libera con una piccola donazione a tua discrezione . Te ne siamo davvero grati!


articoli, articolo, Attilio Fontana, attualità, CO-rona VI-rus D-isease, Corona virus, Coronavirus, coronavirus (CoV)CoVCovid-19, Covid19, Giovanni Salici, GiovanniSalici News, Gruppo Milano 2030, I sentinelli di Milano, Insubria, Italia, Italy, Lombardia, Milano, news, notizia, notizie, notizietraleRive, presidente, Regione Insubrica, Regione Lombardia, SARS-CoV-2

la Primavera del Covid19
e la lotta del FridayForFuture

Tag title:<br /> Coronavirus e le proteste ambientali rimandate, FFF FridayForFuture quali risultati ottenuti, plasticpollution cementificazione continua l’autodistruzone dell’uomo<br />

stiamo tutti morendo lentamente,
forse non così lentamente

CO-rona VI-rus D-isease, Corona virus, coronavirus (CoV), CoV, Covid-19, Covid19, SARS-CoV-2,

Editoriale
lunedì, 18 maggio 2020
Questo mese di maggio 2020 che passerà alla storia (occidentale europea) come il mese del tentativo di riaprire attività fase 2 del Coronovirus, avrebbe dovuto invece passare alla storia mondiale come il mese delle manifestazioni contro i cambiamenti climatici coi movimenti del FridayForFuture che proprio il giorno 15 avevano programmato già dallo scorso anno, una giornata mondiale.

Certo, i manifestanti, così come nella Continua la lettura di la Primavera del Covid19
e la lotta del FridayForFuture

Fontana e Gallera andatevene! Per dignità !

Tag title:<br /> il presidente Regione Lombardia dichiara “Abbiamo contenuto bene il contagio”, si alzano proteste e contestazioni sulle procedure della Sanità Lombarda<br />

Fontana “Abbiamo contenuto bene il contagio”

CO-rona VI-rus D-isease,, Corona virus, coronavirus (CoV), CoV, Covid-19, Covid19, SARS-CoV-2,

Editoriale
venerdì, 15 maggio 2020
Obiettivamente, quando ieri il governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana ha dichiarato che “Abbiamo contenuto bene il contagio”, ho avuto un sussulto e Continua la lettura di Fontana e Gallera andatevene! Per dignità !

pista ciclabile e parchi liberi tutti

Tag title:<br /> misure restrittive Covid19 nella fase2 Morbegno, Colico, Sentiero Valtellina, pista ciclabile, liberi tutti senza mascherine e distanziamento sociale, Valtellina,<br />

photo © Giovanni Salici-AGSphotoagency.eu All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
il nuovo inquinamento delle mascherine “rifiuti speciali”, Morbegno 08 maggio 2020
AGS20200508_0085
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

sul Sentiero Valtellina per valutare il rispetto delle regole di protezione dal Covid-19 durante la fase 2

CO-rona VI-rus D-isease,, Corona virus, coronavirus (CoV), CoV, Covid-19, Covid19, SARS-CoV-2,

Morbegno, martedì 12 maggio 2020
Nei giorni scorsi abbiamo percorso più volte dei tratti della pista ciclabile e sentiero Valtellina, tra Morbegno e Colico, per verificarne l’utilizzo pubblico durante questi primi giorni di #fase2 del #Covid-19.

Abbiamo fatto un breve studio e sono emerse a nostro giudizio certamente delle criticità.

Troppa gente

Appare una frequentazione esigua durante le prime ore della mattina nei giorni feriali, che determina una certa sicurezza nel frequentare l’ambiente lungo l’Adda. La frequenza aumenta in modo consistente nella parte del secondo pomeriggio: dopo le 15.30.
In queste ore la densità è (sempre a nostro avviso) elevata considerando la situazione post emergenziale del Coronavirus.
La situazione lungo la ciclabile è particolarmente Continua la lettura di pista ciclabile e parchi liberi tutti