elezioni Menaggio cambia

elezioni Menaggio cambia

Menaggio, lunedì 09 giugno 2014
Da poco chiusi seggi elettorali dopo il ballottaggio, doveroso a seguito del risultato di parità del 25 maggio scorso. Il seggio 1 e 2, quelli locati presso le scuole elementari del paese sono stati in equilibrio sino alla fine, spuntando poi nel finale solo pochi voti di differenza tra i due candidati sindaci, Adolfo Valsecchi e Michele Spaggiari: 11 voti nel seggio 1 e soli 3 voti nel seggio 2 è stato il vantaggio per Valsecchi.
A Loveno il candidato della lista “Insieme per Menaggio” (Valsecchi) ha stravinto 246 a 164. Mentre la frazione di Croce, ultima a terminare lo scrutinio, ha tenuto col fiato sospeso sino alla fine. Qui, al termine, la vittoria nella frazione è stata di Michele Spaggiari (Squadra Bobba).
Quindi sul totale, il paese ha scelto per i prossimi 5 anni di togliere la fiducia al sindaco uscente Alberto Bobba, presente nella “Squadra” che portava il suo cognome.
Si cambia volto dopo 10 anni. Anzi, ritorna il volto di quel sindaco che proprio 10 anni fa’ fu battuto da Bobba. Questa volta Adolfo Valsecchi ha con se nuove energie, in parte convenute dalla minoranza uscente (ex lista civica per Menaggio), in parte personalità fresche nel mondo politico amministrativo locale, di variegate esperienze ed estrazioni sociali.

Adolfo Valsecchi si è presentato poi al seggio davanti al Municipio, sul finire della serata, visibilmente sereno e soddisfatto. Tra i suoi obiettivi “riportare ordine a Menaggio, lavorare assieme, non si può dire adesso ho vinto faccio quello che voglio… non è nel mio stile“; seguito poi da uno sfogo dai toni decisi “posso dire una cosa?…. Dialogheremo con tutti; bisognerebbe riuscire ad eliminare le persone che hanno fatto di tutto perché questo non accadesse, mi riferisco ad una persona sola, chi vuol capire capisce, deve capire che il tempo è scaduto, uno solo se ne deve andare, una persona che si è attaccata al cadreghino e non ha lasciato che Menaggio decidesse liberamente, questo va detto.. ha perso… fuori dai coglioni… uno solo, uno solo se ne deve andare e si chiama Alberto Bobba!

Seguiranno approfondimenti nelle prossime ore.

© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore

Video servizio relativo a “Menaggio elezioni comunali 2014: sindaco Adolfo Valsecchi” 08-09 giugno 2014

© COPYRIGHT
nessun utilizzo od incorporazione se non autorizzato dall’autore
video riprese © GiovanniSalici.com
richieste di immagini ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore


“Squadra Bobba”, Adolfo Valsecchi, Alberto Bobba, amministrative, amministrazione, articoli, articolo, attualità, campagna elettorale, consultazione, cronaca, elettorale, elezioni, film, fotografie, GiovanniSalici News, GSnews, immagini, Insieme per Menaggio, lista civica per Menaggio, locale, Michele Spaggiari, news, notizia, notizie, photo, picture, pictures, politic, politica, politici, video, videonews

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

9 Responses to “elezioni Menaggio cambia”

  1. […] Giovanni Salici News cronaca locale Lario ovest ma non solo « elezioni Menaggio cambia […]

  2. ALBERTO VALSECCHI ha detto:

    Per rispetto della LEGGE non posso copiare l articolo e riportarlo sulla bacheca ma nulla mi impedisce di farlo conoscere ai cittadini , i quali sifaranno un idea di quale odiosa persona hanno eletto, tu parli di mancanza di sportività in politica e hai proprio ragione percheè lo sport per qualsiasi giunta Valsecchi non è mai esistita e i risultati si sono visti, CREDO CHE SIA GIUSTIO CHE TU CONCEDA IL DIRITTO DI REPLICA

  3. Gio ha detto:

    Gentile Alberto, quando i toni restano all’interno di uno scambio di libera opinione, non ho nessun problema ad ospitare i commenti dei lettori, che sono anzi graditi ed utili ad aprire valutazioni, dialoghi, confronti, scambi di opinioni, appunto.
    Avrei quindi concesso come mia abitudine lo spazio di replica anche senza i caratteri maiuscoli.
    Fatta questa premessa ti ringrazio di aver letto il nostro articolo. Si cerca sempre di restare il più possibile descrittori dei fatti di cronaca, obiettivi, anche se sono convinto che, la stampa in genere, non può essere del tutto obiettiva, perché scritta o descritta da persone, che hanno delle loro idee; oltretutto un’informazione puramente obiettiva rischia anche di essere asettica ed inutile. Detto questo senza voler entrare troppo nei meriti o demeriti dei personaggi ed interpreti in questione, e, senza voler difendere nessuno (non sono qui per questo), riguardo a quanto scrivi penso due cose…
    La prima è che il sindaco entrante non credo si debba far conoscere dai Menaggini visti i numerosi trascorsi… (pro o contro che siano)
    La seconda invece è un’ idea personale: benché lo sport sia un tassello della vita di ognuno, sono convinto che non sia una priorità assoluta, e, sicuramente non lo è il calcio; semmai speriamo, me lo auguro, che trovino spazio e vengano incentivati sport ed arti anche meno diffuse ma non per questo meno importanti.
    Chiedo scusa per questo forse lungo commento; ti ringrazio sinceramente di aver espresso la tua idea. Sperando tu possa seguirci anche in futuro.
    Giovanni Salici

  4. alberto valsecchi ha detto:

    Casomai poi l autore di quest articolo non se ne fosse accorto il candidato sindaco avversario non era il tanto vituperato Alberto Bobba il quale non ha certo bisogno della mia difesa…..mi limito solo a constatare che non ha ucciso nessuno.:-):-) bensi michele spaggiari a torto accusato da maligni di essere il burattino di Alberto……….non sarà per caso adolfo il burattino di Gianluca?

  5. Gio ha detto:

    Credo di aver sempre riportato i nomi dei candidati sindaci in modo molto chiaro. Casomai non ti fossi accorto.

  6. GIAMBATTISTA BORDOL ha detto:

    I parenti sono come le scarpe: più sono stretti e più ti fanno male.
    Totò (Antonio De Curtis), in Che fine ha fatto Totò baby?, 1964 ….

    la democrazia conta una testa per un voto, poi cosa frulla nella testa e’ legato al libero arbitrio e alle esperienze personali di ogni persona ….. quindi e’ solo noia e qualche volta biasimo e sprezzo

    chi ha vinto governa, poi alle prossime elezioni ci si conta ancora, ma per ora si governa

  7. alberto valsecchi ha detto:

    Caro Giovanni grazie per la tua risposta che apprezzo e rispetto, la tua idea personale sullo sport mi piace ma mi preme puntualizzare due cose la prima è che per forza o per amore il calcio in Italia è la quinta industria in ordine di movimento capitali( spero di averla detta bene) e quindi un importanza seppur non prioritaria ce l’ha secondo (quest riguarda me personalmente) sono anni che mi dedico in prima persona praticandoli quelgi sport a torto definiti minori ma che tu giustamente ne auspichi la diffusione…..non posso quindi essere accusato di essere un calciofilo punto e basta….accusa che non mi hai mosso sia ben chiaro…..ciao

  8. GianLuca Pedrazzini ha detto:

    Alberto qui non ci sono (ovviamente) burattini né burattinai, ma solo persone che hanno voglia di impegnarsi e hanno scelto di dedicare una parte del loro tempo – che per tutti è una risorsa preziosa – per cercare di migliorare Menaggio. A beneficio di tutti, cercando di ascoltare e di coinvolgere tutti e, possibilmente, di riportare in paese un clima più sereno. Tutto qui. Sai benissimo che lo sport è un argomento che ci sta molto a cuore, quindi su questo tema non credo ci sia bisogno di rassicurarti. Se però ne sentissi il bisogno, considera pure questo messaggio come una conferma ulteriore del nostro impegno. Grazie, a presto GL

  9. ALBERTO VALSECCHI ha detto:

    valutando alcune risposte si può tranquillamente formulare la teoria che l intelligenza è direttamente proporzionale alla statura

Leave a Reply