Archive for Ottobre, 2011

agguati di mostri

martedì, 25 Ottobre, 2011

Menaggio, martedì 25 ottobre 2011 h 23,17

agguati di mostri

A volte i mostri tentano di prenderti all’improvviso; mentre inserisci un dvd, prendi una pentola, guardi una foto…
Non devi (altro…)

a volte si vola… per terra

domenica, 23 Ottobre, 2011

Menaggio, domenica 23 ottobre 2011 h 13-15,00 ricordi tra il mio passato e l’odierno incidente mortale di Marco Simoncelli in moto GP

a volte si vola… per terra

La prima volta che son volato con la moto (una Vespa 125 ET3) ho pensato solo alla mia Vespa nuova che in curva stava grattando sull’asfalto cosparso di ghiaia (di merda!) prima di finire come un proiettile dentro una siepe, lasciandone il buco. Erano gli ultimi tempi di Kenny Roberts e quell’esperienza mi procurò (altro…)

Sera di mezzo ottobre

sabato, 22 Ottobre, 2011

Menaggio, sabato 22 ottobre 2011 h 21,30-22 tra lungolago pontiletto Bloso e studio

Sera di mezzo ottobre

In questa sera di mezzo ottobre ove
l’incontro con una lieve Breva avviene
su un pontiletto che passeggia sul lago,

ascolto il treno che viene da oriente
che mi (altro…)

Ciao Steve!

giovedì, 6 Ottobre, 2011
Steve Jobs 1955-2011

Steve Jobs 1955-2011

Ciao Steve!

Giovedì 06 ottobre 2011
Questa notte è morto Steve Jobs.
Erano le 2 (ora italiana).
Per chi ancor non conoscesse questo nome, Steve Jobs era il “signor Apple” .
Per chi come noi ha sempre lavorato con i suoi prodotti, i suoi mezzi, soprattutto con la sua “filosofia”, pur non avendolo conosciuto di persona, questo uomo lascia certamente un vuoto, che va oltre il riconoscimento per averci semplificato la vita di tutti i giorni, oltre i rapporti lavorativi.
Il suo nome ed il suo Spirito vivranno e sopravviveranno ai tempi che passano, come una vera leggenda, quale già era mentre fu in vita.

Non ci dilunghiamo in (altro…)

oggi ho soccorso un bambino

mercoledì, 5 Ottobre, 2011

Mercoledì 05 ottobre 2011 h 23,07

oggi ho soccorso un bambino
(dedicato a Pietro)

Oggi ho soccorso un bambino…. questo pomeriggio, mentre ero a Sondrio per l’organizzazione interna di un evento della prossima settimana… ero lì che aspettavo con alcuni collaboratori quando una ragazza che stava con me mi dice che ha sentito un botto e gridare. Inizialmente non ci avevo fatto caso, non avevo sentito, poi ho teso le orecchie e lo sguardo a cominciato andare in quella direzione cercando di scavalcare una colonna, una siepe, la panchina, l’albero, ill muretto e una parte di strada che ostruiva la vista al seguito, sin quando è arrivato a toccare le teste di molte persone che stavano su di una strada sottostante lungo Mallero, a una trentina di metri da me. Alcune teste (altro…)