Archivi tag: PM10

la Limitazione in Svizzera fa discutere

Tag title:<br /> movimento Sciopero per il clima, limitazione, Svizzera, UDC, immigrazione, emissioni, cementificazione, ambiente, ambientalisti, FFF, FridaysForFuture, traffico, traffic, Confederazione Helvetica, Suisse, Canton Ticino, Clima, cambiamenti Climatici, CO2, polveri sottili, PM10, PM2.5, crisi climatica,<br />


LETTERA APERTA del movimento Sciopero per il clima

Le votazioni sono alle porte e come giovani attivisti per il clima siamo
rimasti molto sorpresi da certe argomentazioni portate da alcuni sostenitori dell’iniziativa per la limitazione. Nell’argomentario viene spiegato come un maggior flusso di cittadini verso la Svizzera porti, oltre ad altri problemi di vario genere, a un aumento della cementificazione e del traffico, che causano tra l’altro un aumento delle emissioni di CO2. Poggiando su questo ragionamento l’iniziativa viene Continua la lettura di la Limitazione in Svizzera fa discutere

aspettando il deserto

Tag title:<br /> cambiamenti climatici, clima change, emergenza climatica, ghiacciai, ghiacciaio Forni, Alpi, pianura Padania, deserto, CO2, agricoltura, aria condizionata, immissioni co2, inquinamento, pollution, coltivazioni, acquedotti, acqua potabile, allevamenti intensivi,<br />

l’emergenza climatica è un avviso che non riusciamo proprio a leggere correttamente, eppure stiamo andando incontro ad estinzione certa della specie umana
incapaci di un futuro non comprendiamo i segnali di vita


photo © Giovanni Salici-AGSphotoagency.eu All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
anche il ghiacciaio Pre de Bard in Val Ferret, Val d’Aosta retrocede inesorabilmente, la foto lo mostra il 14 luglio 2008
_GS20080714_1778
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

martedì, 21 luglio 2020
Tutti presi da post emergenze Covid o da come fare per andare al mare, quale aperitivo bere in spiaggia, mettere o no la mascherina, quale ultimo smartphone o videogioco, consolle, acquistare …..

L’ emergenza climatica è una di quelle (davvero) emergenze, che per qualche motivo incomprensibile, non riesce ad entrare nelle teste umane come problema di sopravvivenza. Invece lo è.
L’emergenza climatica farà molti più morti del Coronavirus, lo farà all’improvviso in ben più breve tempo. Ma l’uomo moderno continua, con i propri inseguimenti dell’effimero, a sconvolgere gli equilibri naturali.

Inquinamento da motori di auto e mezzi pesanti, scarichi industriali, allevamenti intensivi con grandi immissioni di CO2 nell’aria, i computer di casa, i numerosi server raggruppati in enormi capannoni sparsi per il mondo, usati per ogni scemenza di WhatsApp o Facebook, Instagram ed altri (non) social… contribiscono inesorabilmente a surriscaldare l’aria contribuendo al riscaldamendo globale.

Il periodo estivo è purtroppo una stagione nella quale (se ne parla poco o per nulla) l’incremento di aria calda (artificiale) immessa nell’ambiente aumenta.

Gli impianti di aria condizionata, sia nei mezzi in movimento, al supermercato, in ufficio, paradossalmente usati per essere più freschi, sono artefici di una ulteriore immissione di calore nell’atmosfera, causando così altri danni. Insomma è un’azione che si morde la coda: senti caldo, vuoi star meglio per un breve periodo, contribuisci a star peggio nel lungo periodo. D’altra parte che ci Continua la lettura di aspettando il deserto

luci accecanti


photo © Giovanni Salici All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
uno spettacolo pirotecnico di questi anni a Menaggio, Lago di Como AGS201509_Fireworks
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

Metafora e realtà? Descrizione fantastica o cronaca di un futuro imminente?
Editoriale
Menaggio, martedì 14 agosto 2018
Siamo nel pieno dell’estate, nel bel mezzo di una luce accecante che presto lascerà spazio alle tenebre del lungo inverno.
Metafora e realtà? Descrizione fantastica o cronaca di un futuro imminente?
Spazio di riflessione!

Se l’Umanità si possa definire di per se abbastanza o molto creativa, il singolo uomo più comunemente gode di grande “piattismo” mentale. Crede di trovare innovativi percorsi che presto la massa seguirà senza troppo riflettere sui perchè e percome, sui pro ed i contro. Il risultato è una società per molteplici aspetti dissestata sotto gli occhi di tutti. Persino degli artefici di ciò che a volte restano stupiti.

Come detto, Continua la lettura di luci accecanti

circonvallazione di Morbegno
sempre più caos per lavori

Morbegno, Traona, Cosio nella morsa del traffico per la nuova SS38
il semaforo sulla SS402 Valeriana non sarebbe evitabile?

Morbegno, martedì 07 novembre 2017
La realizzazione e finitura, in ritardo sui tempi previsti, della nuova Statale 38 da Cosio Valtellino e Talamona, chiamata anche circonvallazione di Morbegno, sta causando nelle ultime settimane sensibili disagi sia in termini di traffico che di inquinamento (dovuto proprio a quest’ultimo).


photo © Giovanni Salici AGS20171019_0536-000004
il cantiere sulla SP4 Valeriana tra Morbegno e Traona, 19 ottobre 2017
All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
richieste di immagini per pubblicazioni o per l’acquisto ad Archivio Fotografico Giovanni Salici
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

Da alcune settimane si stanno portando avanti gli ultimi lavori che riguardano Continua la lettura di circonvallazione di Morbegno
sempre più caos per lavori

pillole di imbecillità umana
il pm 10 e l’inquinamento da polveri sottili

inquinamento da polveri sottili
pur ambientalista dico basta prendersela coi Diesel !

In questo nuovo format videopillole di imbecillità umana” affrontiamo, Continua la lettura di pillole di imbecillità umana
il pm 10 e l’inquinamento da polveri sottili

Milano – Como pm10

Milano – Como pm10
editoriale

lunedì 28 dicembre 2015
A Milano oggi completa assenza di traffico dovuta all’annoso problema mai voluto risolvere (in Italia) delle polveri sottili.
Della Roma Capitale non ne parliamo nemmeno visto che i romani ormai abituati a morir di tutto (in senso metafisico) in una città deturpata da chiunque, loro compresi, di stare a casa o andarsene a piedi non ne vogliono sapere; è quindi di scena il teatrino delle targhe alterne.
Ma parliamo di Milano, che comprende poi anche il cosiddetto hinterland (insomma i limitrofi) per poi parlare pure di Como che Continua la lettura di Milano – Como pm10