Posts Tagged ‘mondo della politica’

Quanta cattiveria … Buon Natale!

domenica, dicembre 24th, 2017


photo © Giovanni Salici _GS_Milano_0098
la casa di cartoni dietro al galleria di Milano, unico rifugio dal freddo di senzatetto nella grande M
All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
richieste di immagini per pubblicazioni o per l’acquisto ad Archivio Fotografico Giovanni Salici
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

Quanta cattiveria … Buon Natale!
Editoriale

Vigilia di Natale, sabato 23 dicembre 2017
Il mio primo pensiero in questo Natale va ai senza tetto, sia per scelta o per necessità. Va a tutti quegli anziani che non hanno più nessuno e si ritrovano in qualche casa di cura (se, se lo possono permettere). A tutti coloro che per vari motivi saranno qui ancora per poco (alcuni sono consapevoli, altri no). Va ai profughi e rifugiati, che siano politici od economici poco importa, la tragedia di un esodo e di una fuga non cambia le sorti della motivazione. Va a coloro che non stanno ottenendo giustizia, perchè non è terrena quest’ultima (forse nemmeno oltre). Va anche tutti gli Uomini e Donne di Buona e Sana Volontà, che si adoperano in qualche modo affinché coloro sopra citati, possano almeno passare un Natale decente.

Il mio secondo pensiero in questo (altro…)

Sergio Mattarella a Sondrio

venerdì, settembre 16th, 2016

Sergio Mattarella a Sondrio
mezzo Editoriale

Sondrio, venerdì 16 settembre 2016
Lunedì prossimo 19 settembre il presidente della Repubblica Sergio Mattarella sarà in visita in Valtellina, a Sondrio.
Motivo di questo viaggio l’inaugurazione dell’anno scolastico.

Ci interessa poco, o nulla, la cronaca di quel giorno, la documentazione del classico viaggio di un presidente, che finirà, come sempre a (altro…)

il nuovo Medioevo europeo

domenica, settembre 11th, 2016

il nuovo Medioevo europeo
Editoriale

domenica, 11 settembre 2016
Addio Europa, unita con tanti sacrifici economici di già povera gente, che grazie all’arrivismo dei propri politici dovette pagare diversi dazi per poter entrare in quella che veniva dipinta come l’Europa del futuro.
Tasse e balzelli per poter (altro…)