Posts Tagged ‘cane’

Thor il cane massacrato ai Pian di Spagna

lunedì, gennaio 15th, 2018

bracconaggio, follia e cattiveria,
malcostume verso l’ambiente, le ipotesi
dopo la morte di un cane pastore tedesco in Alto Lario

Sorico, lunedì 15 gennaio 2018
E’ l’ultimo capitolo della vita di un giovane pastore tedesco di cinque anni scomparso dalle vicinanze dell’abitazione la sera del 6 gennaio scorso.
Thor, il suo nome, viveva ai Pian di Spagna in via Poncetta (nella zona nord sul rettilineo che porta da Sorico a Nuova Olonio) con Desirè Colombini che lo accudiva.
Ci racconta Desirè che il cane, era stato abituato ad essere lasciato libero nelle vicinanze della casa, per esplicare i propri bisogni fisiologici, quella sera scomparve e nessun richiamo, ne ricerche, servirono. “Nei giorni successivi ho cercato invano, ho chiesto alla gente e messo volantini, ho segnalato la scomparsa“, aggiunge Desiree.

L’epilogo avviene venerdì sera scorso (altro…)

umani, brutta specie
impiccato sotto un ponte

venerdì, gennaio 6th, 2012

umani, brutta specie
impiccato sotto un ponte

Garzeno, venerdì 06 gennaio 2012
Ogni tanto mi si domanda (a riguardo delle miei vari viaggi, reportage, o semplici escursioni, che sovente pratico da solo, sovente in lande desolate, oppure in posti che non conosco nel quotidiano) se non abbia paura a stare da solo in posti poco frequentati.
La risposta è no. L’altra risposta più filosofica invece è “mi sento più al sicuro in mezzo ad una landa deserta di notte che non in mezzo alla gente di giorno!”

Perché di questa premessa “personale” un po’ colorita? Per introdurre purtroppo questo fatto di cronaca.
Le persone a volte racchiudono in se una ferocia tale che (altro…)

Gianluca e Shira

domenica, febbraio 13th, 2011

Gianluca e Shira

Pianello, sabato 12 febbraio 2011
Gianluca e Shira, lui torinese di 39 anni, lei una fedele Husky trovata a Marina di Ragusa 9 anni fa’, entrambi on the road.
Girano l’Europa a piedi e zampe, affidandosi per l’ospitalità alla gente che incontrano, (altro…)

Cervo muore tra i ghiacci per sufficienza umana

mercoledì, gennaio 13th, 2010

Cervo muore tra i ghiacci per sufficienza umana

Carlazzo, mercoledì 13 gennaio 2010
Un bel esemplare di giovane cervo, veramente bello, ha vissuto tragicamente oggi gli ultimi momenti della sua breve esistenza.

cervo photo © Giovanni Salici cervo photo © Giovanni Salici cervo photo © Giovanni Salici cervo photo © Giovanni Salici cervo photo © Giovanni Salici
cervo photo © Giovanni Salici cervo photo © Giovanni Salici cervo photo © Giovanni Salici cervo photo © Giovanni Salici cervo photo © Giovanni Salici
cervo photo © Giovanni Salici cervo photo © Giovanni Salici cervo photo © Giovanni Salici cervo photo © Giovanni Salici cervo photo © Giovanni Salici
cervo photo © Giovanni Salici cervo photo © Giovanni Salici cervo photo © Giovanni Salici cervo photo © Giovanni Salici cervo photo © Giovanni Salici
cervo photo © Giovanni Salici cervo photo © Giovanni Salici cervo photo © Giovanni Salici cervo photo © Giovanni Salici cervo photo © Giovanni Salici

Cervus elaphus, Cervo europeo nella Riserva del Lago del Piano
photo © Giovanni Salici

Questa mattina nella Riserva Naturale del Lago del Piano alcuni cani (non randagi), di un residente della zona, lasciati circolare liberamente nonostante i divieti, risvegliati dal loro istinto intrinseco di predatori, alla vista di un giovane cervo nei pressi della collina del Brione, si sono scagliati contro l’animale selvatico inseguendolo per tutta la colina e costringendolo, dopo sforzi intensi e dopo averlo azzannato ripetutamente, a “rifugiarsi” sulla coltre di ghiaccio che ricopre parzialmente il laghetto in questa stagione molto fredda.

Vi è da aggiungere (altro…)

si perde dietro ai mirtilli

mercoledì, agosto 5th, 2009

si perde dietro ai mirtilli

San Fedele, mercoledì 05 agosto 2009
Una bizzarra e temeraria avventura per un 83 di San Fedele Intelvi, Ottavio Tagli, che nella mattina di martedì 04 agosto è partito, col suo cane Willy, alla ricerca di frutti di bosco in quei boschi tra l’Alpe Grande e Orimento; in Val d’Intelvi.
L’uomo si è poi perso e non è riuscito a ritrovare la strada del ritorno. Sprovvisto di cellulare, ha cercato di arrangiarsi, in compagnia del suo cagnolino che gli è rimasto sempre al fianco. Purtroppo i soccorsi allertati dai familiari durante il pomeriggio (non vedendo l’uomo tornare) non sono riusciti a rintracciare l’anziano entro la sera. Quindi si son dovute sospendere le ricerche (altro…)