Archivi tag: attualità

35 anni di Alluvione Valtellina ’87

Foto reportage sulla Alluvione Valtellina ’87. Dai primi giorni dell’esondazione dell’Adda, agli interventi di soccorso e di sostengno, alla frana della Val Pola e la tracimazione del lago Pola. Cronaca di un disastro. Fotografo Giovanni Salici..

Tag title:<br /> 35 anni di Alluvione Valtellina ’87, Alluvione, Valtellina 87, frana Val Pola, Tartano, Bormio, Sondalo, Aquilone, Sant’Antonio Morignone, Cepina, Fusine, Berbenno, Ardenno, Sondrio, Cronaca di un disastro, fotografo Giovanni Salici, fotoreporter Giovanni Salici della Agenzia Grazia Neri,<br />


35 anni di Alluvione Valtellina ’87

sabato, 23 luglio 2022
Sono passati 35 anni da quei tragici fatti che segnarono la provincia di Sondrio e che passarono alla storia come l’ Alluvione Valtellina ’87 e Frana della Val Pola.
In questi giorni, complice un susseguirsi di avvenimenti nazionali, pare che i maggiori quotidinai e tv abbiano dimenticato questo anniversario, ciò mi rattrista un po’ ma d’altra parte c’era da aspettarsi diversamente?
Ricordare è un momento di riflessione, la storia, le storie, persone, per non dimenticare, per resistere, per proseguire….

Rimando di seguito nello spazio sotto in evidenza ad un Continua la lettura di 35 anni di Alluvione Valtellina ’87

+25% problemi cardiaci da vaccini Covid fra 16 e 39 anni


In Israele uno studio evidenzia un +25% problemi cardiaci da vaccini Covid fra 16 e 39 anni. Ma in Italia come siamo messi.
Diversi gli eventi avversi e le morti improvvise anche in questa primavera.

Tag title:<br /> +25% problemi cardiaci da vaccini Covid fra 16 e 39 anni, morti da vaccino anti covid, vaccini, eventi avversi, morti improvvise, Israele, mortalità giovani, sieri genici sperimentali, Covid-19, no vax, free vax, Scientific Reports, Christopher Sun, Retsef Levi, Eli Jafe, Francesco Broccolo, Mario Draghi, Roberto Speranza,<br />


+25% problemi cardiaci da vaccini Covid fra 16 e 39 anni

giovedì, 09 giugno 2022
La notizia che oggi scuote è quella che arriva da Israele dove uno studio evidenzia un +25% problemi cardiaci da vaccini Covid fra 16 e 39 anni.
Non è una novità per molti che già da subito evidenziavano problematiche legate ai sieri genici sperimentali volutamente chiamati in modo errato “vaccini” anti Covid-19, che non erano stati sufficientemente testati.
La novità però è che Continua la lettura di +25% problemi cardiaci da vaccini Covid fra 16 e 39 anni

incendio nella scuola a Grandola ed Uniti


Brucia il tetto in un incendio nella scuola a Grandola ed Uniti avvenuto domenica 5 giugno 2022. Una nube nera avvolge l’abitato di Codogno e i borghi di Grandola.

Tag title:<br /> incendio nella scuola a Grandola ed Uniti, brucia il tetto scuola Grandola, fiamme, incendio, Vigili del Fuoco, VVF, pompieri, Dongo,, Carabinieri, CC, CRI, Croce Rossa Menaggio, Codogna, scuola, brucia scuola,<br />

incendio nella scuola a Grandola ed Uniti
photo Silvana Taroni © Giovanni Salici-AGSphotoagency.eu
All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
incendio nella scuola a Grandola ed Uniti in località Codogna STR20220605_0015web
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici


incendio nella scuola a Grandola ed Uniti

Grandola ed Uniti, domenica 05 giugno 2022
Un disastroso incendio nella scuola a Grandola ed Uniti, in Val Menaggio, è divampato nel primo pomeriggio di oggi 05 giugno 2022. Fortunatamente l’edificio non era aperto vista la giornata domenicale. Le fiamme da una prima ricostruzione sono divampate dal tetto distruggendolo, probabilmente da Continua la lettura di incendio nella scuola a Grandola ed Uniti

ancora mascherine a scuola, rispediamo le mascherine al mittente


Ancora mascherine a scuola, rispediamo le mascherine al mittente. Parte dalla toscana da un gruppo di genitori, liniziativa che coinvolge l’Italia che vuole eliminare i bavagli agli studenti.

Tag title:<br /> mascherine a scuola, rispediamo le mascherine al mittente, scuola, istruzione, bavaglio, Roberto Speranza, Mario Draghi, Ministero Salute, Ministero Istruzione,<br />


ancora mascherine a scuola,
rispediamo le mascherine al mittente

ancora mascherine a scuola, rispediamo le mascherine al mittente
ancora mascherine a scuola, rispediamo le mascherine al mittente
mercoledì 04 maggio 2022
Dalla Toscana si è estesa in tutta italia questa singolare iniziativa “rispediamo le mascherine al mittente” partita da alcuni genitori, che, amplifichiamo volentieri.
Come saprete da primo maggio restano invariate alcune limitazioni personali preesistenti ed indicate come precauzioni anti Covid dal ministro Roberto Speranza i cui poteri sono stati aumentati in un recente DPCM da Mario Draghi. Per cui, Continua la lettura di ancora mascherine a scuola, rispediamo le mascherine al mittente

Indagato il governo Conte bis per gli abusi e le restrizioni legate al Covid19


Indagato il governo Conte bis per gli abusi e le restrizioni legate al Covid19. La Procura di Roma indaga su molti ministri poi riconfermati nel governo Draghi.

Tag title:<br /> Indagato il governo Conte bis per gli abusi e le restrizioni legate al Covid19, Procura di Roma, indagati i ministri Speranza, Di Maio, Lamorgese e Guerini, e gli ex ministri Gualtieri, De Micheli, Bonafede, De Micheli, Costa e Azzolina, governo Draghi,<br />


Indagato il governo Conte bis
per gli abusi e le restrizioni
legate al Covid19

giovedì, 21 aprile 2022

Indagato il governo Conte bis per gli abusi e le restrizioni legate al Covid19, parte del quotidiano LaVerità con foto ministri
Indagato il governo Conte bis per gli abusi e le restrizioni legate al Covid19, parte del quotidiano LaVerità con foto ministri
La Procura di Catania dopo aver raccolto numerose denunce di associazioni e cittadini ha passato un ricco faldone alla Procura di Roma riguardante richieste di indagini verso buona parte dei ministri del governo Conte bis (alcuni riconfermati da Mario Draghi).
Sono indagati i Continua la lettura di Indagato il governo Conte bis per gli abusi e le restrizioni legate al Covid19

Agenzia Entrate: sanzioni over 50 ma lei è morta da 10 anni


Agenzia Entrate: sanzioni over 50 ma lei è morta da 10 anni, un grande dolore si risveglia nei famigliari a seguito della comunicazione ricevuta che lascia perplessi e tristi. Quali sono le linee difensve degli avvocati sulle comunicazioni agli over50?

Tag title:<br /> Agenzia Entrate: sanzioni over 50 ma lei è morta da 10 anni, multa 100 euro, Draghi, governo dei peggiori, riscossione, Giudice di Pace, Mario Draghi, Costituzione italiana, greenpass, certificato verde, obbligo vaccinale, sanitari, docenti,<br />


Agenzia Entrate: sanzioni over 50 ma lei è morta da 10 anni
il caso di Elena non è unico in Italia

lunedì, 11 aprile 2022
In questo inizio di aprile, a scaduto stato di emergenza pandemica, ma mantenuti non si sa con quale metodo gli obblighi vaccinali per alcune categorie e per fasce età (che sarebbero dovuti terminare con lo stato emergenza appunto), stanno per essere consegnate attraverso raccomandata le richieste di motivazioni (in seguito arriveranno le sanzioni) per la mancata eventuale vaccinazione degli oltre cinquantenni(over50) da parte della Agenzia Entrate.

Non staremo in questa sede e contesto a elencare le innumerevoli illegittimità legate a questa legge, figlia di uno Stato di Emergenza incostituzionale (già sentenziato da alcuni tribunali), delle incostituzionalità varie su obblighi di sieri sperimentali e bla bla bla… che si dovrebbero già conoscere.

Riportiamo invece un fatto anomalo, per i più bizzarro forse, decisamente traumatizzante ed offensivo per una famiglia, genitori, dell’alto Lario, che si sono visti recapitare la comunicazione dell’Agenzia delle Entrate riguardante le sanzioni over 50 alla figlia deceduta non pochi giorni prima, non lo scorso anno, ma Continua la lettura di Agenzia Entrate: sanzioni over 50 ma lei è morta da 10 anni

Gomme bruciate sull’uscio Fiamme a Villa di Vladimir Solovyev a Menaggio


Gomme bruciate sull’uscio in Fiamme a Villa di Vladimir Solovyev a Menaggio, i Carabinieri di Menaggio indagano sull’atto piromane.
Anche nella provincia Lariana si vedono i risultati della campagna di odio fomentata da governo e stampa.

Tag title:<br /> Gomme bruciate sull’uscio Fiamme a Villa di Vladimir Solovyev, Vladimir Putin, Mario Draghi, russofobia, conflitto Russa Ucraina, piromani, incendio villa, Menaggio, Loveno,<br />


Gomme bruciate sull’uscio Fiamme a Villa di Vladimir Soloviev a Menaggio

Menaggio, mercoledì 06 aprile 2022
Un tentatvo di incendiare la villa o più probabilmente un “atto dimostrativo” deplorevole.
Questa mattina ha reso necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco di Menaggio per spegnere le fiamme.
Fiamme appiccate a dei pneumatici posti davanti all’ingresso della Villa> per vacanze di Vladimir Solovyev, indovinate (?), si russo. Un giornalista e presentatore (esendo russi vengono definiti oligarchi) della tv russa (ritenuto porta vce vicino a Putin) che passa alcuni Continua la lettura di Gomme bruciate sull’uscio Fiamme a Villa di Vladimir Solovyev a Menaggio

se uccidere Putin è l’unica via d’uscita o Draghi


Se uccidere Putin è l’unica via d’uscita ha scritto la scorsa settimana La Stampa a firma del direttore Domenico Quirici, o Draghi, chiedono in rete seguendo la stessa logica che ha avvallato il presidente del consiglio?
Cosa è successo nel breve articolo riassuntivo.

Tag title:<br /> La Stampa “se uccidere Putin è l’unica via d’uscita” O Draghi, Domenico Quirici, Vladimir Putin, Mario Draghi, Costituzione italiana, greenpass, certificato verde, obbligo vaccinale, sanitari, conflitto Russa Ucraina,<br />


La Stampa: “se uccidere Putin è l’unica via d’uscita”
O Draghi chiede una parte di italiani

Non in mio nome.. L'Italia ripudia la guerra, questo governo la foraggia.
Non in mio nome..
L’Italia ripudia la guerra, questo governo la foraggia.
mercoledì, 30 marzo 2022
La settimana scorsa un articolo apparso sul quotidiano nazionale (#mainstreemmedia) La Stampa (leggilo qui) ha provocato imbarazzo, stupore e nervosismo tra una parte di popolazione italiana, mentre per un’altra è sembrata una posizione giustificata se non addirittura un buon suggerimento.
L’articolo a firma di Domenico Quirici, non di meno che il direttore, suggeriva come soluzione al conflitto in atto tra Ucraina e Russia, dopo le trattative mancate, non meno che Continua la lettura di se uccidere Putin è l’unica via d’uscita o Draghi

Como l’amministrazione e la Macchina del Tempo – digitalizzazione PA o rottamazione?


Como l’amministrazione e la Macchina del Tempo – digitalizzazione PA o rottamazione?
Può la pubblica amministrazione essere “salvata” dalla digitalizzazione o meglio la rottamazione? Tra ironia e realtà prendiamo come spunto di riflessione per raccontare quello che è successo tra il Comune di Como e il partito Ancora Italia …

Tag title:<br /> Como l’amministrazione e la Macchina del Tempo, digitalizzazione PA o rottamazione?, Ancora Italia, Roberto Abate, pubblica amministrazione, comune di Como, TimeMachine, No Green Pass, greenpass, certificato verde, marchio verde, dittatura, Stato Totalitario, editoriale, attualità, dittatura, noGreenPass,<br />

Como ed il caso Macchina del Tempo, digitalizzazione PA o rottamazione? Comune di Como vs Ancora Italia
Como ed il caso Macchina del Tempo, digitalizzazione PA o rottamazione? Comune di Como vs Ancora Italia


Como l’amministrazione e la Macchina del Tempo, digitalizzazione PA o rottamazione?

Como, 14 marzo 2022
Dal 05 marzo scorso l’Anello di Como, comitato nato mesi fa nel capoluogo lariano per organizzare la Resistenza contro il greenpass ma in generale contro il governo Draghi e le sue scelte in fatto di gestione “pandemia”, ha iniziato ad organizzare delle manfestazione diverse volendo ospitare ogni sabato un gruppo (politico o non) che condvide la filosofia di base. Ne abbiamo parlato in questa notiziaInBreva sul nostro canale Telegram.

Il primo gruppo, politico, accolto, è stato quello di Ancora Italia (sostenuto tra gli altri dal filosofo Diego Fusaro). E fu proprio in questa prima sessione di ospiti che nasce un “caso” che Continua la lettura di Como l’amministrazione e la Macchina del Tempo – digitalizzazione PA o rottamazione?

Dostoevskij
di discriminazione in discriminazione


Dostoevskij è il pretesto per riflettere di discriminazione in discriminazione di un popolo fomentato continuamente all’odio da parte della stampa allineata.
Un editoriale per riflettere sulla discriminazione compulsiva di una parte del popolo italiano che troppo segue le narrative della stampa e tv generalista ha perso la strada del vero giornalismo d’inchiesta.

Tag title:<br /> Dostoevskij, di discriminazione in discriminazione, guerra, conflitto, Ucraina, Russia, mainstreem media, Editori Responsabili, stampa, telegiornali, tg, media blasonati, No Green Pass, greenpass, certificato verde, marchio verde, dittatura, Italia, Stato Totalitario, editoriale, attualità, dittatura, noGreenPass, vaccinati, non vaccinati, freevax, novax, Mario Draghi,<br />


Dostoevskij
di discriminazione in discriminazione

Editoriale

sabato, 12 marzo 2022
Non voglio entrare con notizieTraleRIVE nel tema riguardo il conflitto Russia ed Ucraina (invasione o resistenza). Ho delle idee personali, come molti, ma questo sito, col relativo canale Telegram (iscrivetevi), nacque per dar voce al territorio (diciamo Insubrico) e non posso occuparmi di ogni tema anche se mi sta a cuore. Devo fare delle scelte, sia editoriali che in termini di quantità di energia da investire….ma…. Continua la lettura di Dostoevskij
di discriminazione in discriminazione