La nave del Sondrio Festival approda
con 20 mila presenze

lo staff di Sondrio Festival sul palco photo © Giovanni Salici lo staff di Sondrio Festival sul palco photo © Giovanni Salici lo staff di Sondrio Festival sul palco photo © Giovanni Salici lo staff di Sondrio Festival sul palco photo © Giovanni Salici
lo staff di Sondrio Festival sul palco photo © Giovanni Salici lo staff di Sondrio Festival sul palco photo © Giovanni Salici lo staff di Sondrio Festival sul palco photo © Giovanni Salici lo staff di Sondrio Festival sul palco photo © Giovanni Salici
lo staff di Sondrio Festival sul palco photo © Giovanni Salici lo staff di Sondrio Festival sul palco photo © Giovanni Salici lo staff di Sondrio Festival sul palco photo © Giovanni Salici lo staff di Sondrio Festival sul palco photo © Giovanni Salici

photo © Giovanni Salici AGS20151108_0387
lo staff di Sondrio Festival sul palco del Teatro Sociale
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

La nave del Sondrio Festival approda con 20 mila presenze

Sondrio, martedì 10 novembre 2015
E’ approdata la nave del Sondrio Festival (come la chiama l’assessore alla cultura Marina Cotelli), nel porto il risultato che ne emerge è straordinario: 20 mila presenze circa, un record.

Abbiamo avuto paura” dice Cotelli durante l’ultima serata, “paura di perdervi” (per questa nuova versione teatrale senza struttura in Piazza Garibaldi ndr); “ma dopo un iniziale smarrimento, siete rimasti, tornati, dandoci calore e quella forza che serve a tutti noi per realizzare questa viaggio”.

Si la nuova formula del Sondrio Festival ha lasciato il segno, tutta teatrale, con laboratori per bambini, spettacoli e proiezioni all’interno del nuovo teatro Sociale appena inaugurato il 26 settembre scorso.
Circa 600 posti, almeno un centinaio in più rispetto agli altri anni eppure, nelle sera con ospiti la gente è rimasta fuori, forzatamente esclusa per motivi di sicurezza (sala piena) correttamente risespettata.
Ma non hanno demorso gli esclusi, sono rimasti anche per un’ora fuori ad attendere che alcuni uscissero per poter prendere un posto.
Una bella soddisfazione per il Comune di Sondrio, Assomidop, e tutti gli sponsor a vari livelli, ma soprattutto per lo staff organizzativo di Sondrio Festival con in testa appunto l’assessore Marina Cotelli e la direttrice ormai “navigata” in questo evento: Simona Nava.

Una bella serata finale, aperta dallo spettacolo del violino laser direttamente dal Regno Unito, musica d’arco miscelata a irlandese con contaminazioni house.

Ed è il documentario sui baobab a vincere col premio Città di Sondrio, “Baobabs between land and sea” di Cyrille Cornu,, ma un grande plauso alla giuria degli studenti che ha dato il proprio voto a “Everglades”, che riteniamo un film ben realizzato dove immagini emozionanti sono sapientemente riprese in un ambiente di area umida della Florida.
Molto simpatico il regista Axel Gomille premiato per il suo lavoro sugli orsi. L’abbiamo ritenuto rischiosamente troppo allarmante sin dalla prima scena, ci è parso trasmettere un messaggio troppo allarmante nei confronti dell’animale; ma contrariamente, lo stesso regista sul palco ha invece trasmesso emozioni e messaggi di assoluta protezione e convivenza (parlare anche del orso in Germania)

E’ stato un festival che ha visto sul palco del Sociale ospiti come Sveva Sagramola e come l’Orchestra diFiati della Valtellina, molto interessante e bravi tutti i musicisti che hanno trattenuto il pubblico per un’oretta la sera del 7 novembre con esibizioni di vari pezzi classici che l’ambiente del Sociale ha enfatizzato e ben diffuso, vista la sua architettura interna studiata a dovere per l’acustica.

Si attende ora il prossimo anno per un appuntamento storico, sarà la XXX edizione di un Festival che molti all’estero ci invidiano e che troppi ancora in Lombardia ed in Italia non conoscono.

© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore

leggi anche gli ultimi articoli pubblicati su GSnews


“Baobabs between land and sea”, “Everglades”, articoli, articolo, assessore, Assomidop, attualità, Axel Gomille, comune, comune di Sondrio, cronaca, Cronaca locale, Cronaca nazionale, cultura, cultura e folklore, Cyrille Cornu, documentari, documentario, Europa, festival, film, Giovanni Salici, Giovanni Salici per l’ Ambiente, GiovanniSalici News, GSnews, istruzione, Luciano Grilo Della Berta, Marina Cotelli, natura, Natura ed Ambiente, naturalistici, news, notizia, notizie, Orchestra diFiati della Valtellina, Parco Nazionale dello Stelvio, Piazza Garibaldi, rassegna, Simona Nava, Sondrio, Sondrio film festival, Spettacolo, Sveva Sagramola, Teatro Sociale, Teatro Sociale di Sondrio, turismo ed eventi, Valtellina

Rispondi