Baletrone in fiamme, Riserva dei Pian di Spagna

VFF incendio RPSp photo © Giovanni Salici VFF incendio RPSp photo © Giovanni Salici VFF incendio RPSp photo © Giovanni Salici VFF incendio RPSp photo © Giovanni Salici
VFF incendio RPSp photo © Giovanni Salici VFF incendio RPSp photo © Giovanni Salici VFF incendio RPSp photo © Giovanni Salici VFF incendio RPSp photo © Giovanni Salici
VFF incendio RPSp photo © Giovanni Salici VFF incendio RPSp photo © Giovanni Salici VFF incendio RPSp photo © Giovanni Salici VFF incendio RPSp photo © Giovanni Salici
VFF incendio RPSp photo © Giovanni Salici VFF incendio RPSp photo © Giovanni Salici VFF incendio RPSp photo © Giovanni Salici VFF incendio RPSp photo © Giovanni Salici
VFF incendio RPSp photo © Giovanni Salici VFF incendio RPSp photo © Giovanni Salici VFF incendio RPSp photo © Giovanni Salici VFF incendio RPSp photo © Giovanni Salici

photo © Giovanni Salici AGS20140416_0852Vigili del Fuoco durante un incendio nella Riserva Naturale dei Pian di Spagna e lago di Mezzola, immagine d’ archivio

Baletrone in fiamme, Riserva dei Pian di Spagna

Sorico, mercoledì 11 marzo 2015
Un grave incendio nella serata appena trascorsa, ha distrutto diversi ettari della zona nord della Riserva dei Pian di Spagna e Lago di Mezzola, proprio a ridosso di quest’ultimo.
L’incendio, nella zona chiamata Baletrone (Cascina La Poncetta), è ricca di canneto, cariceto e molineto (erbacee tipiche di zone di prato igrofilo), in questo periodo ancora in fase di rigenerazione, quindi secche. Le belle giornate e l’aria secca di queste settimane ha reso facile l’espandersi delle fiamme.

L’incendio è certamente di origine dolosa. Non è certo se la dolosità sia stata accidentale per l’abbandono di mozziconi ma questa ipotesi è davvero remota in quanto molto difficile da innescarsi. Solitamente questo tipo di incendio, in queste aree ad alta vegetazione di cannetta di palude (Phragmites australis), è provocato volontariamente dall’uomo (nonostante divieti legislativi precisi aggravati dal fatto di essere in un’area protetta) a scopo di “pulizia”, di “contenimento” dell’espansione della cannetta che viene considerata infestante, o in taluni casi per “contenimento” delle zanzare. Tutte motivazioni comunque infondate per i seguenti motivi: 1) la cenere lasciata sul luogo dopo le fiamme è uno dei migliori concimanti in assoluto quindi invece di contenere l’espansione dei vegetali ne favorirà l’incremento e l’espansione in breve tempo, 2) le zanzare depongono uova sotto la superficie lacustre che sono quindi ben al riparo e non temono le fiamme.
Purtroppo queste attività piromani invece, distruggono l’habitat di numerose specie faunistiche. Alcune di grandi dimensioni come cervi, eventuali cinghiali, medi mammiferi, solitamente con fortuna riescono a fuggire; altre specie come piccoli mammiferi, roditori, invertebrati, rettili ancora in letargo, non riescono a mettersi in salvo con gravi ripercussioni sulla catena alimentare naturale con conseguenti disequilibri futuri tra le specie. Non ultimo in questa stagione sono già cominciate alcune nidificazioni, sia di avifauna acquatica (quindi nel canneto) che ai limiti di questa zona umida; nidificazioni che vanno in questi casi distrutte col rischio che le coppie di adulti abbandonino totalmente la zona.
Tutto ciò è perseguito dalla legge italiana penalmente.
Da non sottovalutare per ultimo anche il pericolo di vita per esseri umani nei casi come questo in cui le fiamme si estendano molto dal punto di origine.
La speranza ora è di risalire ai piromani attraverso le telecamere di sorveglianza situate sul Sasso di Dascio che hanno una visone dall’alto di tutta l’area sottostante.

© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore

leggi anche gli ultimi articoli pubblicati su GSnews


115, ambiente, articoli, articolo, attualità, Baletrone, bomberos, canneto, cannetta di palude, cariceto, Cascina La Poncetta, Como, Cronaca locale, Dubino, feu, fiamme, fire, firemen, foto, fuoco, Gera Lario, GiovanniSalici News, GSnews, guida naturalistica, guide naturalistiche, habitat, immagini, incendi boschivi, incendio, intervento, molineto, news, nidificazione, notizia, notizie, photo, Phragmites australis, picture, pictures, piromane, piromani, pompieri, pompiers, Ponte del Passo, Riserva dei Pian di Spagna e Lago di Mezzola, Riserva Naturale dei Pian di Spagna e Lago di Mezzola, Riserva Pian di Spagna, Sondrio, Sorico, Valchiavenna, Valtellina, Vigili del Fuoco, zanzare

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply