boicotta i telegiornali Mediaset e TG1 Rai

boicotta i telegiornali Mediaset e TG1 Rai
Editoriale

mercoledì 05 novembre 2014
Ma i giornalisti Mediaset (ma anche RAI) la vogliono smettere di farfugliare a vanvera ed imparare a fare giornalismo serio?

Prendo lo spunto dall’ultima alluvione a Marina di Carrara, ma ogni settimana potrei prendere lo spunto da altro.
Devono capire, questi giornalisti tesserati agli “albo” che nelle notizie ci devono entrare. Non si può raccontare di tragedie e cataclismi, di acqua nelle strade alta 1metro e mezzo, di gente sui tetti, standosene a fare il collegamento sul bordo di una statale normalmente trafficata, con la mantellina gialla (che fa tanto inviato USA reporter) appena presa all’autogrill.
Ma la cosa che più mi fa imbestialire sia di RAI col TG1 che Mediaset, è che la devono smettere di usare i filmati di amatori presi a sbafo da YouTube o You Report, facendo lavorare gli altri (fessi che si credono degli operatori video e che stanno rovinando il mercato dei reporter seri, quelli coi coglioni per intenderci) senza ne chiedere permessi di utilizzo e senza pagare una cicca.

Nelle notizie, se le si vuole raccontare, ci si deve infilare dentro, con gli stivaloni in questo caso se dovesse servire, col caschetto nei terremoti, e con tanto coraggio in altri casi.
Perché per pagare un’inviato “speciale”, che se ne sta comodamente al riparo da ogni cosa ad un paio di km di distanza dall’evento, tanto vale non inviarlo commendando dallo studio o usare quei soldi per pagare dei professionisti delle immagini che già sul posto. Per parlare dell’attentato in Canada ad Ottawa della settimana scorsa, non c’era bisogno di un’ inviata speciale a New York! Ci sono 700 km da NY ad Ottawa!

Boicottate i TG del primo canale RAI e quelli Mediaset, perché oltre a raccontarci “le loro versioni”, non fanno un buon lavoro. Con questo modo di operare si sfruttano i privati cittadini che manco vengono citati, si fa morire un settore dell’informazione giornalistica seria quali sono molti fotoreporter e videoreporter, di cui nessuno ne parla forse perchè non sono lavoratori di una fabbrica e non scendono in piazza a manifestare… Loro, le manifestazioni, normalmente le raccontano.

© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore


articoli, articolo, attualità, cronaca, editoriale, fotoreporter, GiovanniSalici News, GSnews, Italia, manifestazione, Marina di Carrara, Mediaset, news, notizia, notizie, operai, picchiare, RAI, TG1, TG4, TG5, vergogna, videoreporter

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

2 Responses to “boicotta i telegiornali Mediaset e TG1 Rai”

  1. alberto valsecchi ha detto:

    Per fortuna ho sky…..hai ragione c è troppo falso giornalismo in giro…..

  2. martedì 11 novembre 2014

    Oggi se n’è vista un’altra (sull’ argomento sopra trattato):
    spudoratamente RAI News 24 fa scorrere nei sottotitoli la richiesta di mandare foto e video degli utenti per poterli usare.

    Ovviamente senza remunerare nessuno e senza citare alcun chè!

    boicotta i telegiornali Mediaset e Rai
    perché questa non è informazione ma sfruttamento del lavoro nero e turbativa di mercato verso i professionisti

Leave a Reply