politici: “Non avete capito un cazzo!”

politici: “Non avete capito un cazzo!”
Editoriale

mercoledì 28 maggio 2014
Non è la prima volta, purtroppo tristemente, non sarà l’ultima!
Dopo ogni elezione (lasciamo perdere le comunali che sono ancora in corso i ballottaggi), europee, nazionali, amministrative regionali o provinciali, chi vince, chi perde (benché ammetterlo sia proprio un caso raro)… e poi, immancabilmente qualcuno successivamente, come accade anche oggi leggendo su un noto media locale, la parte perdente dichiara frasi del tipo “possiamo battere… ” (in questo caso Renzi) oppure altre passate lette espressioni tipo “ci dobbiamo rimettere (…) per poter battere alle prossime elezioni …. ” ecc… (il TG1 Rai è un bel catalogo di queste espressioni)

Cari politici (locali o nazionali) o amministratori vari di ogni area politica voi siate: “Non avete capito un cazzo!

Mi perdonino i lettori, ma quando c’è vo’ c’è vo’!

Amministrare una porzione di nazione o l’intero Paese non è confondibile con una partita di calcio!
Una di hokey, basket o altro, e, non è nemmeno una guerra.
E’ una scelta che l’elettore fa, come scegliere l’amministratore del condominio o la segretaria contabile per l’azienda.
Allora, invece di perdere tempo prezioso della vostra vita ma soprattutto spendere i soldi delle tasse pagate dagli italiani (perché a parte pochi unici casi, i finanziamenti non li restituite ed anzi li approvate all’unanimità) per studiare come “battere” il vostro “avversario” (che tale non dovrebbe essere), cercate di risolvere i problemi reali della gente!
Alzatevi la mattina alle 6 per andare in Svizzera (non a portare le valigette lucchettate), recatevi in fabbrica a montare un oggetto (ammesso che troviate il posto), oppure aiutate l’agricoltura (non coi finanziamenti ma raccogliendo il fieno insieme al contadino ad ogni buon taglio).
Uscite dalla vostre belle auto blu (ora sempre più spesso bianche o grigie) e prendete il tram o la bici.

Scendete dai vostri piedistalli e cercate di capire i problemi da dentro e se vorrete risolverli veramente, forse torneremo a votarvi, indipendentemente dall’area politica (ammesso ce ne sia ancora più di una).

Smettetela di comportarvi come degli allenatori di calcio o a volte peggio come ultras della curva, o come dei bimbi che voglio vincere ad ogni costo.
Questa non è un vostra partita, ma è la vita degli italiani!

© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore


amministrative, amministrazione, articoli, articolo, attualità, battere, campagna elettorale, consultazione, cronaca, editoriale, elettorale, elezioni, finanziamenti, GiovanniSalici News, GSnews, Italia, locale, news, notizia, notizie, partiti, politic, politica, politici, pubblici, rivincita

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply