Pissarro, l’anima dell’impressionismo a Pavia

la locandina della mostra di Pissarro a Pavia

la locandina della
mostra di Pissarro a Pavia

Pissarro,
l’anima dell’impressionismo a Pavia

Pavia, giovedì 20 febbraio 2014
Apertura domani della nuova mostra presso Le Scuderie del Castello Visconteo di Pavia, dedicata al pittore impressionista Jacob Camille Pissarro.
Appena terminata quella che si è rivelata una delle mostre più belle degli ultimi anni, Monet, che ha chiuso questo mese dopo una proroga rispetto al programma, causata dall’enorme successo di pubblico, Alef, l’organizzatore di questi eventi d’arte, con il Comune di Pavia ed il Castello della città, non hanno voluto perdere la scia (come hanno detto sia il presidente di Alef Pietro Allegretti, sia il sindaco e vice sindaco del comune pavese Alessandro Cattaneo e Matteo Mognaschi) ed hanno subito appeso alle pareti delle scuderie, questo nuovo evento che, inaugurato domani si protrarrà sino al prossimo 2 giugno 2014.

Il Sindaco Alessandro Cattaneo ha sottolineato l’importanza di queste mostre che stanno rilanciando Pavia e dando alla città un lustro meritato: “stiamo reinvestendo quello che ci arriva dalle mostre precedenti, in quelle nuove, spostando sempre più in là gli obiettivi ogni volta“. Aggiunge ancora il sindaco che “i prezzi di queste esposizioni, come quella di Monet appena terminata, non sono propriamente popolari, in un periodo come questo, ma il grande successo sta a significare che la qualità premia!“. Su questo è d’accordo anche il vice sindaco nonché assessore alla cultura Matteo Mognaschi che aggiunge “era impensabile fino a poco tempo fa che a Pavia venissero per una mostra 150 mila persone in 15 mesi“.

Pietro Allegretti, che abbiamo detto sopra è il presidente di Alef cultura, ci spiega alcune novità riguardo alla mostra di Pissarro, che poi siamo andati in anteprima a scoprire: “il percorso della mostra è strutturato con un incipit emozionale” con video biografie e spiegazioni sulla vita dell’artista raccontate da un attore che interpreta Pissarro (ndr). In effetti, visitando la rassegna di opere, questa “video guida” (come la definisce Allegretti) ci accompagna oltre l’ingresso, su tutto il percorso riproponendoci flash dei quadri, racconti biografici riassunti, non ultima una emozionante filosofia di vita e lavorativa dell’autore. Ci è sembrata davvero diversa questa “guida che accompagna” rispetto ai soliti video che a volte riassumono semplicemente un evento o una storia. I quadri sono intercalati anche da schermi che mandano costantemente immagini di riprese dell’oceano, il vento, il movimento, la Natura tanto cara e sentita dall’autore. Tutto rigorosamente in un ambiente scuro, buio, mai tetro, che anzi enfatizza la già “impressionante” pittura del maestro.

Nella conferenza stampa tenuta al Pirellone di Milano prima della visita, Philippe Cros (curatore del catalogo “Pissarro, l’anima dell’impressionismo”) spiega come questa sia “la terza grande mostra monografica impressionista a Pavia, dopo Renoir e Monet, ecco Pissarro patriarca del movimento impressionista (…) colui che ha attraversato con serenità questa esperienza che spesso era vissuta diversamente (con ribellione anche – ndr)”. Continua Philippe CrosCamille Pissarro, patriarca, teneva e supportava i suoi allievi, ecco perché presentò lavori di Vincent Van Gogh, Paul Gauguin … (…) era un pittore plein-air, amava la natura, ma ad un certo punto della sua vita per una malattia agli occhi ebbe problemi nel poter restare all’esterno con luce forte e vento e cominciò quindi a dipingere scorci urbani attraverso finestre di alberghi, inizia così un nuovo capitolo dell’artista“.

Vi consigliamo vivamente quindi di visitare questo evento d’arte, un’occasione davvero diversa per osservare opere di paesaggio, di architettura urbana e rurale, di ritratti. Presenti anche alcuni quadri dei già citati sopra allievi, oltre che a tre opere di uno dei 9 figli: Lucien Pissarro.

Apertura esposizione tutti i giorni dalle 9 alle 19 (alle 20 il sabato e domenica), biglietti dalle 10 alle 15 € (a seconda di varie soluzioni); informazioni info@scuderiepavia.com oppure tel +39 0382309879 o +39 0245496874

(Trovate le foto del reportage nel link poco sotto ed a seguire la videonews)

© Giovanni Salici
All right reserved
Tutti i diritti sono dell’autore

Immagini relative alla mostra di Pissarro, l’anima dell’impressionismo a Pavia, dal 20 febbraio al 02 giugno 2014
© Giovanni Salici All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
richieste di immagini ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

Video servizio relativo alla mostra “Pissarro, l’anima dell’impressionismo” a Pavia, 20 febbraio 2014

© COPYRIGHT
nessun utilizzo od incorporazione se non autorizzato dall’autore
video riprese © GiovanniSalici.com
richieste di immagini ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore


Alef-cultural project management, Alessandro Cattaneo, art, arte, attualità, Auguste Renoir, autore, Cronaca nazionale, cultura, dipinti, dipinto, esposizione, expo, film, fotografie, GiovanniSalici News, GSnews, immagini, impressionismo, impressionisti, Lucien Pissarro, maestro, Matteo Mognaschi, Monet, mostra, movie, news, notizia, notizie, painter, Pavia, Philippe Cros, photo, picture, pictures, Pietro Allegretti, pittore, pittori, pittura, Renoir, reportage, ripresa, riprese, Scuderie del Castello Visconteo di Pavia, video, videonews

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Comments are closed.