Menaggio: botto di fine anno anticipato
in Comune è scandalo

Menaggio: botto di fine anno anticipato
in Comune è scandalo

Menaggio, venerdì 27 dicembre 2013
In anticipo sui botti di capodanno arriva un botto di fine anno davvero inatteso, che ha lasciato molti perplessi al punto da pensare in un primo momento che si trattasse di una burla, di spam, di una sorta di ackeraggio di provincia.
Invece no è tutto vero.

Il 24 dicembre scorso sulla pagina Facebook del Rifugio Croce di Campo compare pubblicata una mail dell’assessore all’urbanistica di Menaggio, Francesco Guaita, che ricambia agli auguri di Natale.
E’ il testo della comunicazione lascia talmente perplessi che in un primo momento in molti internauti e non pensano si tratti di qualche beffa.
Non smentisce invece oggi la paternità di tale mail proprio l’assessore comunale di quel paese che sino a poche settimane fa si batteva anch’esso per la fusione tra i comuni.

Riportiamo semplicemente per cronaca il testo integrale (con i caratteri maiuscoli originali) che potrete leggere anche sulla pagina Facebook del Rifugio Croce di Campo:

Assessore Edilizia Urbanistica – Menaggio (CO)
17:45 (18 ore fa)

a ….omissis…
Gentili Sig. ri,
Buona sera
Vi ringrazio con CUORE e ritrasmetto a TUTTI i miei cordiali AUGURI di Buon Natale E FELICE Anno Nuovo;

Ma soprattutto un Felice Anno Nuovo ed un ravvedimento Vostro ma anche a chi ha gestito una Politica insulsa “Comunista Rossa” tipo quella attuale che ci stà affossando e “dittatoriandoci” come l’attuale gestione Politica, e per inciso (Presidenza, On. Giorgio Napoletano, Governo Letta con i loro vari “incucci” Renzi e company).

Ovviamente, mi assumo tutte le responsabilità del caso,….per quanto st; esprimendo, ma credo che più di cosi io non posso e non possiamo pagare, …..sia dal punto di vista imprenditoriale, … ma sopratutto quello politico locale, l’addove non siamo e non possiamo più AMMINISTRARE il nostro paese, imposizioni estere, Patto di stabilita’ ecc. quindi, oltre al sottoscritto si aggiungono e si dovrebbero aggiungere i “FORCONI” , i disobbedienti e l’intera cittadinanza Menaggina, stufa di pagare per i cretini dittatori CITATI nel (precedente capoverso) mondo politico obsoleto che ci stanno distruggendo per le TASSE ingiuste, ma che convinti di governarci, ignorano che le lame della “ghigliottina” SONO PERFETTAMENTE AFFILATE anche per loro.

Spero e mi auguro (siamo allo estremo) che la vera rivoluzione possa partire una volta per sempre, da Menaggio, {il movimento della Lega del Nord}, cosa che qualcuno attualmente al Governo lo sa benissimo, Menaggio fu paladino di tale promozione, e nel lontano *45*, addirittura storia insegna, il DUCE ci passo una delle ultime sue notti, CI STIAMO ORGANIZZANDO, per porre fine a questa DITTATURA ingiusta ed oppressiva che vige in Italia.

Scusate se mi sono lasciato andare in personali espressioni politiche, ma non potevo fare a meno, a fronte di ingiustizie dettate dalla situazione attuale della (Repubblica Italiana), e che come amministratore mi vergogno per quello che veniamo continuamente a chiedervi, ma mi auguro solamente, che una volta per sempre possiamo porre fine a tale situazione e che il prossimo anno il 2014 sia veramente prospero per tutti e libero da individui *Politici* non degni di essere Italiani.

Ass. Urbanistica di Menaggio

(firmata)

il sindaco Bobba e l'ass urbanistica Guita photo © Giovanni Salici il sindaco Bobba e l'ass urbanistica Guita photo © Giovanni Salici il sindaco Bobba e l'ass urbanistica Guita photo © Giovanni Salici
il sindaco Bobba e l'ass urbanistica Guita photo © Giovanni Salici il sindaco Bobba e l'ass urbanistica Guita photo © Giovanni Salici il sindaco Bobba e l'ass urbanistica Guita photo © Giovanni Salici
il sindaco Bobba e l'ass urbanistica Guita photo © Giovanni Salici il sindaco Bobba e l'ass urbanistica Guita photo © Giovanni Salici il sindaco Bobba e l'ass urbanistica Guita photo © Giovanni Salici

il sindaco Alberto Bobba e l’assessore all’urbanistica Francesco Guaita
immagine d’archivio photo © Giovanni Salici

Il firmatario Francesco Guaita, dal quale lo stesso sindaco Alberto Bobba prende le distanze, ha confermato di averla scritta per “uno sfogo”

In una dichiarazione a caldo di questa sera il capogruppo della Lista Civica per Menaggio, Gianluca Pedrazzini, ha definito: “il contenuto della lettera è assurda e inaccettabile e la circostanza che, almeno all’apparenza, la comunicazione sia stata inviata in veste ‘ufficiale’ – indicando la carica amministrativa dell’autore – e forse addirittura dalla casella mail del Comune, è un fatto molto grave, che (tanto per cambiare) rischia di riportare Menaggio agli ‘onori della cronaca’ per un episodio tutt’altro che onorevole“.

Non resta a questo punto che attendere se da parte dell’amministrazione comunale menaggina vi siano ulteriori prese di posizioni, e/o interventi istituzionali più gravi.

Forse gli abitanti dei comuni limitrofi come Grandola, Bene Lario e Plesio, tireranno un ulteriore sospiro di sollievo per non essersi uniti ad una Menaggio che, pare sia meglio lasciare andare per suo conto ad una ipotetica “deriva culturale e politica”.

© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore


Tags: “Menaggio & company”, Alberto Bobba, Amministrare Menaggio, amministrazione, articoli, articolo, attualità, auguri, Bene Lario, comune, comuni, cronaca, Cronaca locale, Facebook, Francesco Guaita, fusione, fusioni, Gianluca Pedrazzini, GiovanniSalici News, Grandola, Grandola ed Uniti, GSnews, lista civica per Menaggio, mail, Menaggio, minoranza, news, notizia, notizie, Plesio, Rifugio Croce di Campo, scandalo, scandalosa, scandaloso, sindaci, sindaco

4 commenti su “Menaggio: botto di fine anno anticipato
in Comune è scandalo

  1. se solo gli assessori fossero sottoposti ad un esame di grammatica di 3 elementare ciò non sarebbe successo.
    Guaita non sa neppure che ci sono i correttori automatici che non avrebbero rimediato a tutto (parentesi balorde, anacoluti…) ma almeno “l’addove” se lo sarebbe risparmiato.

    l

Rispondi