fusione tra i Comuni di Bene Lario, Grandola, Menaggio e Plesio? Comunicato della Lista Civica per Menaggio

fusione tra i Comuni di Bene Lario, Grandola, Menaggio e Plesio? Comunicato della Lista Civica per Menaggio

Menaggio, sabato 06 luglio 2013

Sul noto e trascinato argomento delle fusioni tra comuni, nell’aria da oltre un anno, nello specifico in quello tra Menaggio, Bene Lario, Grandola e Plesio, sul quale obiettivo da tempo a nostro avviso vi sono più ombre che chiarezze (ndr), tali che anche un sindaco (quello di Plesio) si è preso del tempo per valutare meglio, riportiamo in forma integrale un comunicato stampa della Lista Civica per Menaggio.

Comunicato stampa:

Un esperimento di e-democracy in attesa che i sindaci decidano che cosa fare. Lo lancia la Lista Civica per Menaggio che ha deciso di sondare online i cittadini sull’ipotesi di fusione tra Menaggio, Grandola ed Uniti, Plesio e Bene Lario.

Il processo di aggregazione è per il momento in stand-by, dopo che il sindaco di Plesio, Fabio Conti, ha comunicato ai colleghi degli altri paesi la necessità di «riflettere» sull’iniziativa. Qualcuno ipotizza adesso un percorso a tre, cosa che testimonierebbe peraltro la volontà di procedere comunque a una fusione per ragioni non legate a risparmi o migliore organizzazione, ma a una riscrittura della geografia amministrativa che permetta a qualche sindaco di tentare nuovamente la carta elettorale, sfuggendo alla regola del doppio mandato.

«Il nostro è un esperimento inedito – dice il capogruppo della Lista Civica per Menaggio, GianLuca Pedrazzini – che ha un duplice obiettivo: far esprimere i cittadini su un passaggio storico e fare in modo che la questione non sia trattata soltanto nel chiuso delle stanze degli amministratori, ma diventi piuttosto argomento di discussione ampia e approfondita. Avevamo chiesto un’assemblea pubblica, ma ci è stata negata».

Il sondaggio è in rete sulla pagina Facebook della Lista Civica per Menaggio. Due le domande: «È giusto che i cittadini esprimano in via preventiva la loro opinione sul processo di fusione tra i Comuni?» e «Sei favorevole al progetto di fusione tra i Comuni di Bene Lario, Grandola, Menaggio e Plesio?».

Sulla stessa pagina Facebook è pubblicata anche una breve introduzione al sondaggio, intitolata «Con…Fusioni?», in cui si legge:

«In questi giorni è di grande attualità la discussione sui progetti di fusione che interessano vari Comuni del nostro territorio. Si tratta di ipotesi destinate a cambiare per sempre la geografia e la storia delle nostre zone, poiché la fusione tra Comuni è, per legge, un processo irreversibile. La stampa locale ha riportato come, in altri paesi, i cittadini si siano mobilitati spontaneamente e, in alcuni casi, siano stati chiamati dalle Amministrazioni a esprimersi in via preventiva con referendum e altre iniziative. Da noi questo non è avvenuto e la nostra proposta di convocare un’assemblea pubblica per illustrare il progetto di fusione e discuterlo con i cittadini è stata respinta per ben due volte in Consiglio Comunale. Il sindaco ha invece annunciato che, nei prossimi giorni, il Consiglio sarà convocato nuovamente per deliberare la richiesta di avvio del processo di fusione. Noi siamo convinti che il Consiglio Comunale debba essere espressione della volontà dei cittadini e non calare dall’alto le proprie decisioni. Tanto più che il mandato elettorale di quattro anni fa non comprendeva il tema delle fusioni, di cui non si parlava ancora. Crediamo anche che i cittadini debbano essere informati in maniera trasparente per potersi formare liberamente una opinione su un tema così importante. Per questo, abbiamo messo online il progetto di fusione (lo puoi scaricare da questa pagina FB) e vogliamo dare a tutti la possibilità di esprimersi, partecipando a questo sondaggio online e rispondendo a due semplici domande. È un’iniziativa simbolica e aperta a tutti. Lo spazio per i commenti può anche essere l’occasione per una discussione sull’argomento».

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply