bimbo chiuso in auto

bimbo chiuso in auto

Baranzate, lunedì 10 giugno 2013
Un altro caso di un bimbo chiuso all’interno di una vettura.
E’ successo oggi pomeriggio a Baranzate in provincia di Milano, nel parcheggio della Decathlon che insieme ad altri magazzini commerciali è situato non molto distante dalla nuova zona Fieramilano.
Il piccolo questa volta non è stato dimenticato all’interno di un suv, ma vi è rimasto chiuso, con relative chiavi e telecomando, non si sa bene come, mentre la madre era scesa dopo le manovre di parcheggio.
La temperatura pur non essendo elevata, cominciava in ogni caso a preoccupare, il piccolo appariva già sudato nei minuti seguenti l’ incidente, benché fortunatamente tutt’altro che spaventato; anzi quasi divertito dal capannello di persone e curiosi che si erano riuniti intorno alla vettura e che cercavano inutilmente di farlo muovere in direzione della possibile “apertura” dell’auto.

La situazione si è poi risolta in una decina di minuti o poco più, quando un giovane adolescente con un martello ha rotto un piccolo vetro posteriore (lontano dagli occhi del bimbo). Sceso, ha poi tra le braccia della madre, cominciato a piangere, forse più spaventato dalla rottura del vetro che non dal resto.
Idratato immediatamente, il tutto si è risolto senza l’intervento dei soccorsi.

Questo è un caso risolto senza conseguenze (se non per il suv), forse anche per una disattenzione che pur se non dovrebbe, può capitare; resta comunque emblematico il continuo ripetersi di casi analoghi negli ultimi anni; sembra quasi in modo un po’ ironico, che la situazione di pericolo relativa ad una vita chiusa in auto sotto il sole, sia passata dall’amico più fedele dell’uomo al piccolo di uomo stesso.

© Giovanni Salici
All right reserved
Tutti i diritti sono dell’autore

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply