100 anni di Piero Salici 1912-2012
il piccolo grande uomo nato il 4 luglio

il piccolo grande uomo nato il 4 luglio: Piero Salici 1912-2012

Menaggio, mercoledì 04 luglio 2012
Pietro Salici, ma tutti lo chiamano Piero, anche in famiglia, nasceva a Menaggio il 4 luglio del 1912.
Questa data, porta spesso alla mente quel famoso “nato il 4 luglio”, che potrebbe essere anche il titolo di un film dedicato alla storia di quest’uomo.
Piero Salici nella sua vita ha fatto un po’ di tutto: dai lavori negli alberghi come portiere di notte (sulla scia di suo padre Antonio), al commesso nella vendita di stoffe sia presso negozi di Como che in mercati itineranti, ha lavorato nella pastorizia ed agricoltura durante la sua permanenza in Svizzera durante la seconda guerra Mondiale. Ma sicuramente a Menaggio, dove ha vissuto e vive tutt’ora con la famiglia, lo ricordano tutti come l’edicolante vicino alla chiesa.
30 anni di duro lavoro con la moglie Adriana aprendo la saracinesca ogni mattina alle 7,30 e chiudendola alle 20 di sera, con una sola pausa di due ore durante la giornata.
Sempre pronto a parlare di tutto con tutti, innescando ragionamenti che potevano durare anche decine di minuti, anche se il suo argomento preferito probabilmente era quello della “sua” Inter. Disponibile a chiunque gli chiedesse informazioni, aveva una mente matematica invidiabile perché ogni calcolo e somma sul conto che dovevano pagare i clienti erano sempre effettuati in pochi secondi senza ausilio di calcolatrici, anche con la bottega piena e pressante di richieste.
Ogni tanto ricorda i suoi brevi incontri, proprio nell’edicola, e, lo scambio di battute con la Senta Berger o la Gina Lollobrigida, anche lei nata un 4 luglio, entrambe in momenti diversi a Menaggio per dei film.

Da 25 anni Piero non lavora più, la sua vita è cambiata e dopo aver goduto le passeggiate nella sua Menaggio, con la moglie Adriana sempre al fianco (53 anni di matrimonio), respirando quella meravigliosa Breva che d’estate rinfresca la panchine sotto gli alberi del lungolago, da un po’ di anni si è ritirato nella sua dimora, conquistata col duro lavoro.

Ogni tanto, mentre si pranza o mentre sta alla finestra guardando quel mondo che gli sembra probabilmente essere sempre più lontano dal suo, mi racconta di qualche storia della Menaggio che lui ha vissuto, o di quando si recava a lavorare a Como ogni giorno in bicicletta, od ancora uno dei miei aneddoti preferiti ovvero di quando lui, partito da Menaggio a piedi, dopo la prima messa domenicale, raggiunse la vetta del Pizzo di Gino per l’ora di pranzo, tornando poi di nuovo a casa attraverso la Val Cavargna. Storie che oggi hanno un sapore particolare, apparentemente straordinarie e che forse lo sono veramente.

Questa è la storia un po’ riassunta di questo piccolo ma grande uomo che oltre a tutto questo ha saputo regalare emozioni infinite alla sua famiglia, Piero Salici, nostro padre, siamo fieri di essere suoi figli (Giovanni e Simona).

Chi volesse passare a casa per un saluto sarà ben gradito.

© Giovanni Salici
All right reserved
Tutti i diritti sono dell’autore

Immagini relative al centenario di Menaggio Pietro Salici detto Piero – photo © GiovanniSalici.com

richieste di immagini ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

10 Responses to “100 anni di Piero Salici 1912-2012
il piccolo grande uomo nato il 4 luglio

  1. Maria Cipollini ha detto:

    Auguri a Piero dalla Francia e speriamo ancora bei momenti di serenità a Menaggio. Saluti. Marie…¤

  2. Simo ha detto:

    Tantissimi auguri!
    Simo

  3. Gio ha detto:

    Grazie a tutti coloro che col loro commento inserito o con mail stanno inviando la loro testimonianza ed i loro auguri. Tutti con parole che arrivano molto bene al cuore.
    Grazie di cuore
    Giovanni, Simona, Adriana e naturalmente Pietro chiamato Piero 🙂

  4. Silvano ha detto:

    Non posso che associarmi agli auguri e fare i complimenti per le belle e toccanti parole di Giovanni

  5. Longoni Fabrizio ha detto:

    Tantissimi auguri al signor Piero e alla signora Adriana li ricordo con piacere (quando ero un ragazzo andavo nel loro negozio a comperare le sigarette per una mia zia) Al signor Piero le auguro altri cento anni di salute nella nostra meravigliosa Menaggio!!!!!! (PS:forza inter)

  6. […] quelli della Classe 1912, che quest’anno festeggiano questo traguardo, a Menaggio: ricordiamo Piero Salici, che abbiamo trattato nell’articolo del 4 luglio 2012, ma non dimentichiamo nemmeno Peppino […]

  7. Calvaruso ha detto:

    Ciao a tutti, volevo fare tanti complimenti all’ideatore del sito…veramente interessante e fatto bene!!consideratemi un visitatore fisso da oggi!!un salutoneee

  8. […] giovedì 04 luglio 2013 Oggi è il 4 luglio, per chi ci avesse già seguito lo scorso anno saprà che questa data è emblematica… e non solo per gli americani. Lo scorso anno […]

  9. […] a Menaggio, nasceva Pietro Salici, da tutti poi conosciuto come Piero. (ne abbiamo già parlato qui in occasione dei 100 anni e qui in occasione dei 101) E’ trascorso un secolo di storia e due anni di […]

  10. […] Molta la partecipazione, nonostante un temporale in agguato proveniente dal Monte Grona e dal “suo” Bregagno, Pizzo di Gino, che si è magicamente manifestato solo al momento dell’ultimo addio con la terra e fiori […]

Leave a Reply for Simo