un referendum sulla democrazia

un referendum sulla democrazia
Editoriale

uno dei manifesti anti nucleare

uno dei manifesti anti nucleare Nucleare: mettiamoci una croce

giovedì 09 giugno 2011,
Non sarà certo questo un articolo dove troverete una indicazione, un consiglio, al voto dei prossimi referendum in programma il prossimo 12 e 13 giugno; non perché non andiamo orgogliosi delle nostre idee in merito, ma semplicemente perché vorremmo descrivere, la notizia obiettiva, dare, lo spunto di riflessione, guardare un po’ oltre.

Questi 4 referendum (2 sull’acqua, 1 sul legittimo impedimento, 1 sul nucleare) sono importanti, forse molto più di altre volte.
Quello che vorremmo dire al di sopra di tutto è: che siate di destra o di sinistra (se mai esistano ancora così come intese tradizionalmente), centro o altro, andate a votare!
Per raggiungere il quorum? Si certo!
Perché in una democrazia che si voglia veramente chiamare tale non si può nemmeno lontanamente pensare di “vincere” (annullare) una consultazione del popolo usando l’arma poco democratica del non andare a votare, del boicottaggio.
Lo sanno bene anche coloro che vorrebbero vedere poca affluenza alle urne, che di fatto, si guardano bene dal consigliarlo, certi che un “consiglio” di questo tipo potrebbe avere un effetto boomerang in questo preciso momento politico-sociale.
Quindi votate quello che ritenete opportuno, ma vi sia, sempre, il coraggio di confrontarsi in ogni caso.

© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply