Il ritorno dei De Sfroos
Si riparte dal Manicomi

Tag title:<br /> Davide De Sfroos, Davide Van De Sfroos, DVDS, Manicomi, Rimasterizzàa, nuovo album, disco, Alessandro Frode, Alessandro Giana, Didi Murahia, Arturo Bellotti, Lorenzo Livraghi, Lorenzo Mc. Inagranda, Teo De Sfriis, Marco Pollini, Marcu De La Guasta, lavoro, cd, tour, tournée, concerti, musica, musica italiana, cantautore, concerti, Live, spettacolo, show, fotografie, immagini, pictures, AGSphotoagency, agenzia fotografica, Giovanni Salici,<br />


photo © Giovanni Salici AGS20200924_0089
De Sfroos sul palco del Teatro Foce a Lugano il 24 settembre 2020
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici
.


la riunione del gruppo storico De Sfroos dopo 25 anni
e il disco Manicomi oggi rimasterizzato

copertina del disco dei De Sfroos "Manicomi" RimasterizàaLugano, giovedì 24 settembre 2020
In un sala quasi intima al Teatro Foce di Lugano, è stato presentato ieri sera 24 settembre 2020, alle ore 18 e replicato alle 21, il nuovo o meglio il vecchio disco “Manicomi” dei De Sfroos.
Appuntamento imperdibile oltre che per la stampa anche per i fans che rivedono dopo 25 anni la reunion ovvero la ricomposizione del gruppo storico con la formazione origianale: Davide Van De Sfroos (Davide Bernasconi), Alessandro Frode (Alessandro Giana), Didi Murahia (Arturo Bellotti) e Lorenzo Mc. Inagranda (Lorenzo Livraghi)

gli assenti

Mancano all’appello Teo De Sfriis che Davide Bernasconi “Van De Sfroos” richiama in un momento di racconto col pubblico spiegando che “non se l’è sentita“, mentre l’altro grande assente è Marco Pollini detto Marcu De La Guasta o Nonu Aspis, Liter, purtroppo scomparso nel 2017 di cui parlammo in questo articolo.


photo © Giovanni Salici AGS20170506_0406
Marco Pollini, in arte Marco de la Guasta, Nonu Aspis, Liter, nel concerto di Menaggio del 6 maggio 2017
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

Marco Pollini (al quale è dedicato l’album, era nella sala in ogni caso, la sua Anima in qualche modo veleggiava nel buio, tra i riflettori sul palco, ricordato più volte anche durante un intervento della sua compagna Gloria che ha raccontato un piccolo importante aneddoto di quando i De Sfroos suonarono davvero al manicomio di Como ma per rispetto non si sentirono di suonare quel pezzo.

Il resto del gruppo si è ritrovato, proprio durante la “chiusura” (lockdown) del Covid-19. Come spiegano durante la serata.

il nuovo Manicomi

Il momento è importante anche perchè viene lanciato proprio oggi la rimasterizzazione di “Manicomi” Rimasterizzàa. Uno degli album storici del 1995 di cui in sala, qualche fan, non ha nascosto di possedere nella versione originale sia in vinile che in musicassetta.
Eh si, erano altri tempi ed altri supporti. Oggi invece il Rimasterizzàa di “Manicomi” è disponibile in CD e sul supporto vinilico che sta tornado di moda e ricercati da collezionisti o audiofoli.

una foto del 1992
La serata è stata come un viaggio nel mondo dei “vecchi” De Sfroos che ha avuto come “guida” e speciale conduttore Giampiero Canino management ed ufficio stampa per la Svizzera ma anche il produttore del disco presentato “con orgoglio” etichetta “MyNina / Artist First“. Un cofanetto deluxe/limited edition è disponibile anche in versione autografato su https://musicfirst.it/750-de-sfroos-manicomi


photo © Giovanni Salici AGS20200924_0168
De Sfroos sul palco del Teatro Foce a Lugano il 24 settembre 2020
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

re-union definitiva o esperienza fine a se stessa?

Parte così, tra problemi di distanziamento fisico e capienze di sale contenute per la pandemia, ma con tanta voglia di suonare e raccontarsi, questo mini tour che vedrà un concerto con aneddoti per circa un’ora in altre località italiane che elenchiamo a fine articolo.
Non è chiaro se il gruppo resterà insieme al termine del tour oppure se questa rimarrà un’esperienza unica. Davide De Sfroos ha però lasciato intendere che si sta cercando un componente che si occupi del sax e dei fiati in generale, che possa prendere il posto dello scomparso Marco Pollini De La Guasta, quindi, come lui stesso ha detto “se son rose fioriranno“.

Al termine il gruppo ha ricevuto in una apposita sala, i fans, per due chiacchiere mentre si poteva acquistare la versione preferita dell’album con possibilità di firma degli autori.


photo © Giovanni Salici AGS20200924_0172-0001
De Sfroos firmano copie di “Manicomi Rimasterizzàa”, da sinistra:
Lorenzo Livraghi, Davide Bernasconi, Alessandro Giana, Arturo Bellotti,
Teatro Foce a Lugano il 24 settembre 2020
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

le tappe del tour di presentazione di Manicomi

venerdì 25 settembre Bergamo, Spazio Polaresco, ore 18.30 – ingresso libero previa prenotazione inviando una email al seguente indirizzo spaziopolaresco@gmail.com
sabato 26 settembre Brescia, Distilleria Molloy, ore 18.30 – ingresso libero previa prenotazione inviando una email al seguente indirizzo distilleriamolloy@gmail.com
domenica 27 settembre Como, Teatro Sociale, ore 18.00 – biglietti disponibili in prevendita sul circuito interno del teatro https://biglietteria.aslico.org/home.aspx
mercoledì 30 settembre Milano, Ride Milano, ore 21.30 – ingresso libero previa prenotazione su https://link.dice.fm/nJq1mKxHS9
domenica 4 ottobre Lecco, Teatro Invito, doppio appuntamento ore 15.00 e ore 18.00 – ingresso libero previa prenotazione inviando una email al seguente indirizzo discoshoplecco@gmail.com (per l’accesso all’evento, a cura di Discoshop, verrà data precedenza a chi ha già acquistato il disco in negozio e a seguire l’ingresso sarà libero fino ad esaurimento posti)

GiovanniSaliciNews-NotizietraleRive
© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore


leggi anche gli ultimi articoli pubblicati su GSnews
ci trovi anche sul nostro canale YT

nuovo sperimentale canale Telegram GSnewsNTLR

SE TI VA puoi sostenere in questo momento difficile questo sito di informazione libera con una piccola donazione a tua discrezione .
Te ne siamo davvero grati!

Rispondi