25 aprile Bella Ciao

Tag title: il 25 aprile 2020 ANPI lancia #bellaciaoinognicasa #25aprileresistere #iorestolibero flash mob dalle finestre cantando Bella Ciao per non dimenticare la liberazione dal fascismo, anche nel tempo del Covid-19


photo © Giovanni Salici – AGSphotoagency.eu All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
una rievocazione storica con mezzi militari della IIa guerra mondiale, 25 novembre 2012 AGS20121125_0159
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

#25aprile dalle finestre d’ Italia
#perNonDimenticare la Festa della Liberazione

CO-rona VI-rus D-isease,, Corona virus, coronavirus (CoV), CoV, Covid-19, Covid19, SARS-CoV-2,

lunedì, 20 aprile 2020
L’evento
Lanciata da ANPI l’Associazione nazionale partigiani d’Italia, l’iniziativa “flash mob“* per il 25 aprile Festa della Liberazione dal fascismo, sarà quest’anno, considerate le restrizioni Covid-19 e quindi il distanziamento sociale, quella di cantare, suonare, ascoltare, da ogni finestra o balcone d’ Italia “Bella ciao
E’ un chiaro segnale che in questo momento prende sfumature che vanno anche al d là del Non Dimenticare quel periodo funesto della storia italiana ed europea.
Bella ciao” sarà un modo per evocare la liberazione dal male, che è quello di un virus, ma forse non solo.

L’appuntamento è per ore 15 di sabato 25 aprile per chi volesse partecipare.

Chi non ha la possibilità di avere un modo di ascoltare la canzone e far decollare le note dalle finestre può sintonizzarsi su alcune radio che lo trasmetteranno. Una su tutte sarà sicuramente Radio Popolare (cercate le frequenza della vostra zona sul sito ufficiale radiopopolare . it/frequenze/) oppure, la stessa, trasmette sul digitale terrestre al canale 654.

Gli hasthag da seguire in rete sono #bellaciaoinognicasa #25aprileresistere #iorestolibero

*Flash Mob
Cos’è un Flash Mob?
O meglio, cosa sarebbe? Sarebbe un ritrovo spontaneo e/o “programmato” attraverso (solitamente) mezzi web, in modo tale da aggregare alcuni gruppi ma senza farlo sapere alla massa.
Questo sarebbe ma “grazie” ai media che negli anni ne hanno abusato e distorto il significato ormai è una delle ennesime parole anglosassoni dell’era web che ha perso il suo significato originario e viene usata in modo improprio (un po’ come “slide” durante le presentazioni multimediali – ma questa è un’altra storia).
Resta che è comunque un modo di aggregare la gente, ma, viceversa, non nascosto ma ben pubblicizzato. Ed i mezzi non sono i tam tam metropolitani ma mezzi più di massa, vari e tradizionali.

… e che Dio e la Grande Madre ce la mandi buona…
GiovanniSaliciNews-NotizietraleRive
© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore

leggi anche gli ultimi articoli pubblicati su GSnews
ci trovi anche sul nostro canale YT
nuovo sperimentale canale Telegram GSnewsNTLR

SE TI VA puoi sostenere in questo momento difficile questo sito di informazione libera con una piccola donazione a tua discrezione . Te ne siamo davvero grati!


“Bella ciao”, #25aprileresistere, #bellaciaoinognicasa, #iorestolibero, #PerNonDimenticare, 25 aprile, 25 aprile Festa della Liberazione dal fascismo, ANPI, antifa, antifascismo, articoli, articolo, Associazione nazionale partigiani d’Italia, attualità, CO-rona VI-rus D-isease, Corona virus, Coronavirus, coronavirus (CoV), CoV, Covid-19, Covid19, Cronaca nazionale, epidemia, fascismo, Festa della Liberazione, flash mob, fotografie, Giovanni Salici, GiovanniSalici News, GSnews, immagini, Italia, Italy, news, Non Dimenticare, notizia, notizie, notizietraleRive, pandemia, photo, picture, pictures, Radio Popolare, SARS-CoV-2

Rispondi