CRI Menaggio in rianimazione


photo © Giovanni Salici All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
Sede e flotta automezzi CRI Menaggio, foto del 30 maggio 2011 AGS20110530_0809
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

codice rosso, pericolo di vita per l’associazione Croce Rossa a Menaggio

Menaggio, giovedì 26 settembre 2019
Avevate già letto l’articolo del 22 novembre 2018 in cui parlavamo della situazione della

Dopo il commissariamento della CRI Menaggio avvenuto nel novembre 2018 di cui avevamo parlato in questo articolo … ->
a sorpresa, anche per gli appartenenti al comitato di Menaggio, dopo due mesi di mancato erogazione degli stipendi per i dipendenti, viene sostituito il commissario Stefano Ciapponi, già presidente della CRI Morbegno, con una nomina che arriva direttamente dal presidente nazionale Francesco Rocca.

Il nuovo commissario è l’avv. Antonio Giuseppe Di Pietro figlio del noto giudice di “mani pulite” poi parlamentare per l’Italia dei Valori.
Un curriculum alle spalle di tutto rispetto nonostante i suoi soli 28 anni.

La Croce Rossa Italiana comitato locale di Menaggio soffre da oltre un anno di problemi finanziari, legati in parte alla gestione precedente che si è trovata a far fronte a problematiche burocratiche finanziarie nate (a quanto riportato) da una bizzarra coo-gestione della convenzione col 118 (Areu Lombardia) che ha visto capofila il comitato provinciale. Per una serie di suddivisione degli introiti anomali, stando alle fonti, diversi comitati in provincia stanno passando periodi poco sereni.
Il comitato centrolariano è quello che sta certamente peggio forse per altre anomalie ancora da chiarire.

In questo momento l’associazione che prevede sia dipendenti che volontari, occupati per le emergenze del 118, servizi secondari come dimissioni o trasferimenti tra ospedali, servizi dialisi e disabili, formazione dei soccorritori e formazione verso la popolazione, campi profughi, assistenza invernale senzatetto, assistenze gare e manifestazioni … sta a fatica tirando avanti grazie ad alcune donazioni private, oltre che la volontà e la forza dei volontari, ma, anche dei dipendenti che nonostante il mancato stipendio di due mesi, non si son tirati indietro ai loro compiti, in spirito Croce Rossa.

Sembra che tutto sia rimasto un po’ nel limbo per mesi, sin quando la stampa da una parte, forse qualche amministratore locale, ha sollevato il problema, giungendo appunto a pochi giorni fa con la nuova nomina.

Vedremo se questo nuovo commissario, che secondo regolamento è nominato per altri sei mesi, riuscirà grazie a qualche intervento finanziario, a riappianare i debiti, occuparsi della situazione più estesa a livello provinciale, dare quindi il nuovo slancio per questo gruppo socio sanitario che è importante per il territorio.

Ricordiamo che la zona designata alla CRI Menaggio va da Cremia sino a Colonno, sino a Carlazzo e la Val Cavargna. Che gli altri insediamenti più vicini per le emergenze sono a Porlezza la Croce Azzurra, a Dongo il LarioSoccorso, in Val d’Intelvi la Croce Rossa (che fa però capo al comitato provinciale (o meglio Lipomo).

GiovanniSaliciNews-NotizietraleRive
© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore

leggi anche gli ultimi articoli pubblicati su GSnews
leggi altri articoli sulla CRI Menaggio


112, 118, Alto Lago, altolago, altolario, ambulance, ambulanza, Antonio Giuseppe Di Pietro, articoli, articolo, attualità, Carlazzo, Colonno, comitato, Comitato di Domaso, commissario, Cremia, CRI, CRI Domaso, CRI Menaggio, Croce Azzurra, Croce Rossa Italiana, cronaca, Domaso, Dongo, Fidelio Fignani, fotografie, Francesco Rocca, Franco Doneda, GiovanniSalici News, Grandola, GSnews, immagini, lago di Como, Lake Como, lariano, Lario, Lariosoccorso, Lipomo, Menaggio, mezzi di soccorso, Morbegno, Nando Pomoli, news, notizia, notizie, notizietraleRive, photo, picture, pictures, Porlezza, presidente, Renato Minighini, rescue, rescuer, soccorritori, soccorso, Stafano Ciapponi, Tremezzina, Val Cavargna, Val d’Intelvi, Valle d’Intelvi, Valtellina, vds

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply