CAI contro la Breglia Carcente in una serata

San Siro e Dongo contro le strade che feriscono le montagne

Dongo, lunedì 04 febbraio 2019
Il CAI organizza una serata informativa “per capire come attivarsi attivarsi per la tutela di un territorio“.
Prosegue nel comunicato: “non solo degrado, rapina e cemento ma attenzione e tutela naturale“.

La serata all’interno del progetto TAM Lombardia si svolgerà in tre eventi, il primo a San Siro il prossimo giovedì 7 febbraio 2019 alle ore 21.00 presso la Ex Società Operaia. Il secondo, venerdì 8 alle 20.30 presso l’aula della PopSo di Dongo, il terzo in data ed orario da destinarsi in Valchiavenna. L’ingresso è gratuito e la serata prevede prima la proiezione del film documentario “Vajont” con la presenza della regista Maura Crudeli; seguirà una discussione dibattito sul tema locale “riguardante il pericoloso dissesto procurato al territorio, con la tentata costruzione del collegamento intervallivo, Breglia-Carcente“.


photo © Silvana Taroni / Giovanni Salici All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
le condizioni della Breglia Carcente tra dissesto idrogeologico e speculazone, una immagine della nostra lettrice Slvana Taroni del 2016, si nota evidentemente il degrado del tracciato STR20160410_9595
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

L’invito, si legge nel comunicato ufficiale, è esteso sia ai cittadini che agli amministratori locali, “Un’occasione per approfondire la realtà e lo stato di fatto, a 15 anni dalle assemblee comunali e a 2 anni dal pranzo celebrativo, tenuto a Carcente nell’estate 2016“.

Appoggiamo volentieri diamo spazio a questa iniziativa anche tenuto conto della continua pressione sia di edilizia privata che commerciale che spinge sulle nostre aree naturali, senza sosta, sia per voci di nuove strade montane che, nonostante le esperienze negative della “stradaccia” del Bregagno e della Carcnte-Breglia, sembrano stagliarsi nuovamente all’orizzonte.
Future nuove imminenti ferite del nostro territorio? (ndr).


photo © Silvana Taroni / Giovanni Salici All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
le condizioni della Breglia Carcente tra dissesto idrogeologico e speculazone, una immagine della nostra lettrice Slvana Taroni del 2016, si nota evidentemente il degrado del tracciato STR20160410_9585
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

Le serate di Dongo e Valchiavenna prevedono anche un aggiornamento sull’inquinamento delle aree ex Falk di Dongo e Novate Mezzola.

GiovanniSaliciNews-NotizietraleRive
© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore

leggi anche gli ultimi articoli pubblicati su GSnews


acciaierie, altolago, articoli, articolo, attualità, Breglia-Carcente, CAI, Chiavenna, Comitato Salute Ambiente Valli & Lago, cromo, Dongo, eventi, evento, ex Falk, GiovanniSalici News, GSnews, immagini, inquinamento, lago di Como, lago di Mezzola, Lario, Legambiente, Maura Crudeli, Medicina Democratica, Mera, natura, Natura ed Ambiente, news, notizia, notizie, notizietraleRive, Novate Mezzola, photo, picture, pictures, pollution, San Siro, Sondrio, strada, stradaccia, TAM Lombardia, Val Chiavenna, Valchiavenna, Valtellina

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply