Discesa al Limbo


photo © Giovanni Salici All right reserved – Tutti i diritti sono dell’autore
“Discesa al Limbo” a Museo Casa Pagani, 28 luglio 2018 AGS20180729_1611
richieste di immagini ed acquisto sia per pubblicazioni che per privati ad Archivio Fotografico Giovanni Salici

arriva in Valsolda
un grande quadro per un grande museo

Valsolda, lunedì 30 luglio 2018
In diversi articoli passati abbiamo parlato esaltando un “piccolo” museo che affonda ormai decennali radici nel territorio della Valsolda, situato nella casa natale di un grande artista le cui radici sono ben più lontane nel tempo: nel 1655 nasceva a Castello Paolo Pagani.
Diventato “simbolo” degli pittori valsoldesi, fu, tra gli “artisti dei laghi“, forse il più conosciuto ai giorni nostri, questo anche grazie al Museo Casa Pagani (che porta appunto il suo nome e si ubica nella casa natale) voluto fortemente dall’amministrazione del Comune di Valsolda, dalla Comunità Montana (ex) Alpi Lepontine che nei primi 2000 ne ristrutturò l’edificio e ne fece il primo museo capofila del territorio, non in ultimo poi l’attuale Associazione Amici Museo Casa Pagani, che col curatore Giorgio Mollisi e tutti i suoi appassionatissimi associati ne portano avanti oggi la cura e la gestione museale.

Un impegno non indifferente che ha portato negli ultimissimi anni ben tre quadri di Paolo Pagani ad affiancare le due opere “storiche” per il museo, sulle pareti del piano rialzato dell’edificio.

Se già da anni quindi, questo museo è il più importante a livello internazionale, per questo autore, con cinque opere, in questo mese l’importanza è certamente aumentata. Già presente ed in fase di pulitura, il prossimo 4 agosto 2018 verrà presentato ufficialmente al pubblico “Discesa al Limbo“. E’ un dipinto a olio su tela di 2,32 x 3,48 metri che occupa una intera parete. Il più grande dipinto di Pagani.
Da anni corteggiato dalla Associazione, il dipinto era a Como presso l’Ente Provincia, sulla parete di un ufficio, quindi poco valorizzato.
E’ stato un parto lungo, durato alcuni anni, con discussioni tra gli enti pubblici per quanto riguardava anche il trasporto in sicurezza della grande opera.
Trasporto avvenuto con la tela montata su un rullo, per proteggerla ed al contempo occupare uno spazio tutto sommato ridotto.

Ora però, il Museo Casa Pagani, posto a Castello di Valsolda, una cinquantina di anime, può veramente vantare la sua grandezza, non solo per il numero di opere che nessun altro museo internazionale più famoso vanta, ma anche per avere in se il dipinto di più grande dimensione.

La presentazione avverrà sabato prossimo 4 agosto alle ore 16.30 con gli interventi del professor Andrea Spiriti dell’Università degli Studi dell’Insubria, del curatore direttore del museo e studioso dell’autore Giorgio Mollisi e della restauratrice Paola Villa che ha eseguito alcuni ritocchi e fasi di pulitura per ravvivare l’opera originale dal suo invecchiamento.
Alle ore 17.30 il concerto presso la Chiesa di San Martino (affrescata nella volta dallo stesso Paolo Pagani).
Alle ore 19 la visita al museo per l’occasione gratuita e la presentazione, a seguire il rinfresco offerto dalla proloco di Valsolda che propone sempre delizie.

Non mancheranno durante la presentazione delle “interessanti novità inerenti all’interpretazione del quadro” come ci confida il direttore Giorgio Mollisi.

Suggeriamo caldamente la partecipazione

GiovanniSaliciNews-NotizietraleRive
© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore

leggi anche gli ultimi articoli pubblicati su GSnews


“artisti dei laghi”, “Cimone e Pero”, “Dio Padre fra due putti”, “Discesa al Limbo”, “il Sacrificio di Isacco”, “Ninfa sorpresa dai satiri”, “pittori valsoldesi”, “San Giuseppe in adorazione del Bambin Gesù”, Amici del Museo Casa Pagani, Andrea Spiriti, arte, articoli, articolo, artisti valsoldesi, attualità, Casa Pagani, Castello, Castello di Valsolda, Ceresio, Como, Comune di Valsolda, cronaca, Cronaca locale, cultura, fotografie, Giorgio Molliisi, Giorgio Mollisi, GiovanniSalici News, GSnews, immagini, Insubria, lago di Lugano, lake, lake Lugano, Lugano, Museo Casa Pagani, news, notizia, notizie, notizietraleRive, Paola Villa, Paolo Pagani, photo, picture, pictures, Regione Insubrica, San Martino, Università degli Studi dell’Insubria, Valsolda, visite guidate

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply