Posts Tagged ‘wind’

Luglio

venerdì, 26 Luglio, 2019

Menaggio, venerdì sera di merda, 26 luglio 2019 h 23 ca da Cheglio

Luglio

Come la rugiada
bagnano il prato,
di sera, di sera,
guardi l’infinito
nel quale vaghi
con la tua (altro…)

La mano dentro l’Anima

martedì, 13 Novembre, 2018

Menaggio, maledetta e malridotta sera di martedì 13 novembre 2018 h 22.10 ca

La mano dentro l’Anima
(Skye alterated vision)

In questa sera strapperei il mondo in tanti piccoli fogli di carta grigia
c’è un treno che passa ma per andare dove?
Dove porta se non in un labirinto di colori intrecciati che cadono
in un dirupo ove (altro…)

E (ma tu …. tu non ci sei)

venerdì, 13 Febbraio, 2015

Menaggio, venerdì 13 febbraio 2015 h 01.00

E (ma tu …. tu non ci sei)

E riguardo il tuo volto,
che improvvisamente mi appare
tra gli scritti de La Vita Mia,
appeso (altro…)

Birds

lunedì, 20 Maggio, 2013

Menaggio, sabato 18 maggio 2013 h 22.10 casa paterna

Birds

(Birds)
Angels in my days
spent waiting the end.
(Birds)
Souls takes my hands
for (altro…)

Quella notte di Osteno

giovedì, 12 Luglio, 2012

Menaggio, giovedì 12 luglio 2012 h 07,15-07,47 casa
(dedicata a Prisca)

Quella notte di Osteno

Lunga cascata delicata (di onde) d’oro,
sui lineamenti (mitologici) nati
dal vento del Nord e (altro…)

l’acqua che parla – 11.11 11-11-11

venerdì, 11 Novembre, 2011

Menaggio, 11 novembre 2011 h 11,11-12,00 tra lungolago e studio

l’acqua che parla – 11.11 11-11-11

Ho scelto uno dei miei luoghi magici preferiti per osservare e sentire questo 11.11 11-11-11 un posto dove gli scalini scendono sull’acqua del Lario che ti vienne a salutare, un luogo aperto ed appartato nello stesso tempo, riparato da rumori della civiltà frenetica ma che riesce a filtrare le voci trasportate nell’aria… ed ho atteso… (altro…)

la medicina dell’Anima

lunedì, 19 Ottobre, 2009

Menaggio, lunedì 19 ottobre 2009 h 23 tra lungolago e …

la medicina dell’Animathe medicine of the Soul
(dedicata alla mia amica Isabeau)

Ci sono momenti nei quali la mia Anima deve recarsi sul bordo del lago,
per essere investita dal soffio del vento, la Breva, che sferza da sud-est,
ed incontrare il movimento regolare e rilassante dell’ondeggiare dell’acqua,
che scandisce il tempo degli umani, ed equilibra la mia energia in fibrillazione,
é questo il tempo della medicazione delle ferite della vita.

Ma la mia Anima, come tutte, (altro…)