La Rinascita (tornerei bambino) 2010-2012

Menaggio, lunedì 17 dicembre 2012 h 22,20 22,37 studio
ispirato in un momento da “il fiume che scorre” di Yiruma

La Rinascita (tornerei bambino) 2010-2012

tornerei bambino
per correre nei prati verdi, disperato,
col sole negli occhi, il profumo sotto il naso
mentre mia zia sul sentiero rialzato già lenta muoveva i suoi passi

tornerei bambino,
per alzarmi la mattina di Natale alle 7 mentre mio padre
già vestito usciva per il suo lavoro anche quel giorno di festa
ed io scartavo quei regali il più delle volte illuminati dal sole

tornerei bambino,
per guardare quei gabbiani che solo ora riesco a vedere
così da vicino da riempirmi gli occhi coi loro battiti d’ali
mentre mi investono del loro amore per la vita

tornerei bambino,
per stringere quel micio tra le gambe mentre il fuoco del camino
stringeva noi tra il suo calore sulla poltrona dello zio Paolo
in quei sabati di Scacciapensieri sulla tv Svizzera

tornerei bambino,
per poter vivere meglio la mia infanzia e assaporarla mentre
divento ragazzo e mi tormento l’anima con quella vita che
non ho ancora capito e che solo ora riesco a sentire tra le dita

tornerai bambino,
per iniziare una nuova vita che non si discosti granché da questa
ma sia migliore perché a tutti dovrebbe essere concessa una
seconda opportunità, una scelta diversa lungo la stessa,

tornerai bambino,
in questa notte che si apre sul 18 dicembre e che già mi vide
rinascere nuovo ma senza rinnegare il mio essere stato
in quella notte di freddo, di neve, di vuoti e di pieni immensi.

tornerei bambino,
e in qualche modo il mio desiderio fu esaudito nel buio di 4 mura
lontane di un viaggio lungo durato
e come un albatros errante continuo il mio volo

sperando ogni volta

di tornare bambino.

© Giovanni Salici
All rights reserved
Tutti i diritti sono dell’autore

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

2 Responses to “La Rinascita (tornerei bambino) 2010-2012”

  1. cri ha detto:

    per fortuna nel profondo di ogni uomo, in un angolino nascosto, resiste /sopravvive Peter Pan….guai se non ci fosse…che mondo triste sarebbe senza l’eterno bambino

  2. cri ha detto:

    bello rileggerla

Leave a Reply


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: